Iscriviti

GF Vip, Dayane Mello: scoppia il caso in Brasile per insulti razzisti e xenofobi

In queste ore in terra brasiliana sta scoppiando un vero e proprio caos intorno alla modella Dayane Mello, attualmente rinchiusa nella casa del "Grande Fratello Vip": ecco di cosa si tratta.

Televisione
Pubblicato il 11 gennaio 2021, alle ore 11:04

Mi piace
4
0
GF Vip, Dayane Mello: scoppia il caso in Brasile per insulti razzisti e xenofobi

Si continua a parlare di Dayane Mello e del legame che la modella brasiliana ha con il suo paese d’origine, il Brasile appunto. Dopo il malcontento per i voti arrivati per lei dall’estero e ritenuti non validi da una buona fetta del pubblico italiano, in queste ore sta montando una polemica per un servizio andato in onda sull’emittente brasiliana Globo Tv, la seconda più seguita a livello mondiale.

Durante l’amatissima trasmissione “Fantastico“, è stato trasmesso un servizio incentrato proprio sulla Mello e riguardante il suo percorso al “Grande Fratello Vip“, reality show di Canale 5 condotto da Alfonso Signorini. Come riportato dal sito “FanPage“, al minuto 00.54 sono apparsi sullo schermo alcuni messaggi ritenuti razzisti e xenofobi diretti alla gieffina: “Una putt*** del genere non deve mettere piede in Italia. È la vergogna”, “Spero che non rappresenti le donne italiane”, “A casa sua deve tornare. Fuori“.

GF Vip, scoppia il caso “Dayane Mello” in Brasile

Queste frasi molto forti hanno rimandato il messaggio che in Italia la modella non è per nulla gradita, cosa peraltro che non corrisponde alla verità in quanto Dayane gode dell’approvazione di una grande fetta di pubblico che l’ha sostenuta durante il suo percorso e continua a farlo. Indubbiamente non si può piacere a tutti e quindi è normale che alcuni utenti scrivano commenti del genere, ma non rappresentano di certo la maggioranza di pensiero e il fatto che siano state prese in considerazione solo quelle parole fa pensare che l’emittente abbia voluto far passare Dayane come vittima di attacchi razzisti e xenofobi.

A dimostrazione che la Mello è stata difesa anche dal  programma stesso, va ricordato che la produzione stessa del “Grande Fratello Vip” ha preteso le scuse nei suoi confronti da parte di Mario Ballotelli e Francesco Oppini. Quest’ultimo è stato messo in nomination d’ufficio per ciò che aveva detto proprio su di lei.

Niente comunque che possa far pensare alla parola “razzismo“, come invece potrebbe sembrare guardando il servizio dell’emittente brasiliana. Una realtà dei fatti che sembra raccontare una verità molto distante da ciò che sta vivendo Dayane Mello in Italia.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Cristina Giuli

Cristina Giuli - Dayane Mello è senza dubbio un personaggio molto complesso che non si riesce ancora a decifrare del tutto. In alcuni momenti non si capisce se i suoi comportamenti siano dovuti ad una strategia di gioco o al suo carattere indecifrabile. I commenti trasmessi comunque non rispecchiano la maggioranza di pensiero, anche se indubbiamente qualcuno che la pensa così esiste davvero.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!