Iscriviti

GF Vip, Andrea Zelletta risponde a tono agli autori: il motivo

Nella casa del "Grande Fratello Vip", Andrea Zelletta ha risposto male agli autori. Il gieffino stizzito ha avuto la sua reazione: vediamo cosa è accaduto.

Televisione
Pubblicato il 8 dicembre 2020, alle ore 13:00

Mi piace
7
0
GF Vip, Andrea Zelletta risponde a tono agli autori: il motivo

Nella casa del “Grande Fratello Vip” i nervi sono sempre a fior di pelle e sicuramente dopo ogni diretta, l’adrenalina è sempre al massimo. Soprattutto la diretta andata in onda il 7 dicembre, è stata molto intensa per i vipponi. Tommaso Zorzi ha avuto il tanto temuto faccia a faccia con Francesco Oppini, Elisabetta Gregoraci ha lasciato definitivamente la casa e le nuove nomination sono avvenute.

Tra i nominati della prossima settimana, figura il nome di Andrea Zelletta. Già prima della diretta, l’ex tronista aveva dichiarato di essere nervoso e che qualsiasi cosa fosse accaduta, avrebbe visto la sua reazione. Detto fatto! Andrea è stato nominato dai suoi compagni di avventura e il gieffino non ha preso per niente bene la possibilità di poter lasciare la casa più spiata d’Italia.

I nervi erano a fior di pelle, tanto che Zelletta ha risposto male anche agli autori che l’hanno richiamato. Andando con ordine, Andrea si trovava nella stanza arancione, ma non aveva con sé il microfono. Uno degli obblighi a cui tutti i concorrenti sono chiamati ad osservare è l’indossare costantemente il microfono, ma Zelletta sembra averla infranta.

Il gieffino però ha risposto stizzito agli autori, probabilmente già nervoso a causa della nomination che si è beccato. “Andrea devi indossare il microfono. Indossa il microfono!“, gli ha detto uno degli autori. L’ex tronista ha perso le staffe, contestando la richiesta degli autori. “Sì, un attimo! Già sono nervoso di mio, mo pure tu gridi così!“, ha tuonato Andrea.

Insomma, Zelletta è apparso particolarmente nervoso. Sicuramente i due mesi e mezzo di reclusione iniziano a farsi sentire e nonostante lui abbia deciso di proseguire la sua avventura fino a febbraio, il nervosismo è palpabile. Gli affetti più cari sono lontani e la stanchezza resta. Gli autori dopo la reazione di Andrea, non hanno risposto e il gieffino poco dopo, ha accolto la richiesta e stizzito ha rimesso il microfono

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Tonia Sarracino

Tonia Sarracino - Personalmente comprendo la reazione di Andrea, la stanchezza inizia a farsi sentire e i quasi 3 mesi di reclusione sono tanti. Gli autori hanno compreso la reazione di Zelletta e difatti non gli hanno risposto. Il gieffino poi si è "rimesso in riga" e ha indossato il microfono. E' comunque comprensibile.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!