Iscriviti

GF Vip 7, nuovo flop: la terza puntata non raggiunge i 2,5 milioni di telespettatori

La terza puntata del "Grande Fratello Vip", anche per via della forte concorrenza messa in campo dall'azienda di Viale Mazzini, ottiene un nuovo flop in ambito Auditel.

Televisione
Pubblicato il 28 settembre 2022, alle ore 10:10

Mi piace
1
0
GF Vip 7, nuovo flop: la terza puntata non raggiunge i 2,5 milioni di telespettatori

Ascolta questo articolo

Nella giornata del 26 settembre il “Grande Fratello Vip” ha dovuto sfidare il match tra Ungheria e Italia in onda su Rai 1. I dati Auditel danno per netto vincitore l’azienda di Viale Mazzini, con il reality condotto da Alfonso Signorini che continua a non ingranare.

La partita di Nations League degli 11 di Roberto Mancini ha infatti totalizzato 6.949.000 milioni di telespettatori e il 31.4% di share, ottenendo il record di serata. Un ascolto non da sottovalutare, poiché l’Italia viene dalla cocente sconfitta contro la Macedonia del Nord che ha sancito l’eliminazione dai mondiali in Qatar.

La terza diretta del “Grande Fratello Vip“, in onda su Canale 5, ha registrato invece 2.447.000 milioni di telespettatori e il 17.8% di share. Un risultato piuttosto basso nonostante la concorrenza, poiché neanche le scorse due dirette la trasmissione è riuscita a ottenere dei risultati soddisfacenti.

Difatti la seconda puntata del reality di Signorini ha ottenuto ancora meno telespettatori con 2.266.000 milioni di persone incollate dinanzi alla TV e uno share pari al 19,48%, mentre l’esordio stagione toccò i 2.636.000 milioni di spettatori e uno share del 21,73%, il peggior esordio da quando il direttore del settimanale “Chi Magazine” conduce la trasmissione.

Guardando invece gli altri risultati ottenuti in serata, partendo dai programmi Rai la seconda rete con “Stasera tutto è possibile“, il game show condotto da Stefano De Martino, ottiene 1.300.000 spettatori pari al 8,1% di share, mentre Rai 3 con “Presa diretta” di Riccardo Iacona ha interessato 1.063.000 spettatori pari ad uno share del 5,1%.

In casa Mediaset invece Rete 4 con “Quarta Repubblica” che vede al timone Nicola Porro tocca i 992.000 spettatori con il 6,5% di share, mentre Italia 1 con il film “Jack Ryan – L’iniziazione” diretto da Kenneth Branagh ha intrattenuto 1.151.000 milioni di spettatori pari al 5,8% di share.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Per il momento il "Grande Fratello Vip" fatica a dire la sua in ambito Auditel e, nonostante la concorrenza, la rete non può essere felice dagli ascolti. Infatti neanche nelle scorse dirette il "GF Vip" è riuscito a dire la sua, quindi i problemi per Mediaset e Signorini sono altri.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.