Iscriviti

GF Vip 6, Soleil a Gianmaria: “sciò, puoi andare”

Nella casa del Grande Fratello Vip, è scoppiata un' altra lite tra Gianmaria Antinolfi e Soleil Sorge. I ragazzi hanno discusso per aprire una bottiglia, Soleil non ha fatto mancare il suo 'fine sarcasmo'.

Televisione
Pubblicato il 13 dicembre 2021, alle ore 13:14

Mi piace
2
0
GF Vip 6, Soleil a Gianmaria: “sciò, puoi andare”

Al Grande Fratello Vip, le liti non mancano di certo. Questa volta i protagonisti sono stati Soleil Sorge e Gianmaria Antinolfi che si sono attaccati per l’apertura di una bottiglia. L’ex corteggiatrice, come sempre, ha utilizzato i suoi modi poco carini.

Gianmaria e Solei, in questo GF, sono stati i primi ad essere stati al centro del gossip. I due, infatti, avevano avuto una relazione prima di entrare nella casa ed i rapporti rimasti tra loro non erano dei più idilliaci. Dopo aver risolto la questione, Soleil si è buttata tra le braccia di Alex e Gianmaria ha iniziato un corteggiamento serrato per Sophie. 

Nei mesi però, i due hanno continuato a non andare molto d’accordo e Soleil ha spesso attaccato Gianmaria con toni poco languidi, dandogli del comodino e paragonandolo ad uno scarafaggio.

Gianmaria, che aveva anche preso le difese di Sophie, la settimana scorsa, quando Soleil le aveva detto che era piena di plastica, non ha nascosto la sua poca stima per la ragazza.

Questa volta la lite è scoppiata per una bottiglia. Soleil aveva una bottiglia di vino e Gianmaria è arrivato con un cavatappi, segno che volesse aprirla. La ragazza, nei confronti dell’inquilino ha detto: “Sciò, fra un po’ la apro, puoi andare”. All’imprenditore partenopeo queste parole non sono piaciute ed ha risposto: “Mica l’hai comprata tu la bottiglia, dai forza, aprila”.

I toni si sono subito accesi e Soleil ha continuato dicendo:“Stai molto calmo fra un po’ la apro e te la offro, stai calmo lo sai che diventi veramente brutto? Anche meno. Poverino non riesce a limonare senza bottiglia quindi è disparato per bere, capito?”.

La ragazza si riferisce al fatto che i baci tra lui e Sophie sono scattati sempre nei momenti di festa, quando entrambi avevano un bicchiere in mano. Antinolfi ha continuato a dire a Soleil che la bottiglia non è la sua e che tutti avrebbero voluto bere. A questo punto la ragazza dice: “Nel momento in cui ti calmi e vai come le mosche forse la apro”.

Le provocazioni di Soleil ed i suoi toni veramente troppo marcati iniziano ad essere motivo di scontro nella casa. La Cipriani, l’aveva definita una bulla, perchè spesso ha attacca senza mezzi termini e con toni altezzosi.

Dire ‘sciò’ oppure ‘quando te ne vai come una mosca’ non sono certo frasi da poco. Anche solo il fatto che volesse decidere lei quando aprire una bottiglia, non di sua proprietà, la dice lunga. Il pubblico inizia a capire di che pasta è fatta Soleil.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Marta Codino

Marta Codino - Trovo disgustoso e veramente incivile il comportamento di Soleil. Paragonare un ragazzo ad uno scarafaggio, Sophie e la plastica, ora le parole 'sciò' e la mosca... insomma di parole cattive ne ha dette fin troppe. La cosa che mi lascia perplessa è: come si può non condannare un comportamento come questo?! Può passare nelle casa degli italiani, che un comportamento come questo sia giusto?! Credo proprio di no, il programma dovrebbe prendere dei provvedimenti.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!