Iscriviti

GF 16, Francesca De André piange ricordando il nonno Fabrizio: "Se ci fosse lui metterebbe ognuno al suo posto"

Francesca De André, concorrente del reality show "Grande Fratello", ha ceduto alla commozione nel ricordare l'amato nonno Fabrizio: ecco le sue parole.

Televisione
Pubblicato il 27 aprile 2019, alle ore 11:43

Mi piace
8
0
GF 16, Francesca De André piange ricordando il nonno Fabrizio: "Se ci fosse lui metterebbe ognuno al suo posto"

Francesca De André, concorrente della sedicesima edizione del reality show di Canale 5 “Grande Fratello“, è tornata a far parlare di sé per alcune dichiarazioni fatte all’interno della casa di Cinecittà qualche ora fa, riguardanti non tanto il padre Cristiano – da cui ha ricevuto una diffida poco prima di entrare nel reality – quanto il celebre nonno Fabrizio De André.

Nella casa più spiata d’Italia il tempo trascorre molto lentamente, dando così la possibilità ai concorrenti di ripensare alla propria vita e ai cari lasciati fuori la casa. I ricordi affiorano quando meno ce lo si aspetta, così è stato anche per Francesca che, in un momento di nostalgia per il passato, ha ricordato l’amato nonno.

Le lacrime di Francesca ricordando il nonno Fabrizio De André

Un ricordo, il suo, che ha fatto commuovere la bellissima 29enne, che ha citato alcuni dei pezzi famosi scritti dal celebre cantautore genovese, scomparso nel 1999. La mancanza del nonno si fa sentire e Francesca non esita ad ammetterlo, quindi senza tanti giri di parole, ripensando ai rapporti molto critici che ha con il padre, la giovane dice: “Se ci fosse lui metterebbe ognuno al suo posto“.

La De André poi afferma di sentirsi come “Bocca di rosa“, la protagonista di una delle canzoni più famose del nonno, quindi Francesca ha chiarito la sua personale interpretazione del pezzo, dicendo: “Tutti vedono un senso in quella canzone, ma io ne intendo un altro. C’è chi l’amore lo fa per noia, chi se lo sceglie per professione. Bocca di rosa né l’uno né l’altro, lei lo faceva per Passione“.

Per Francesca, dunque, la cosa importante è portare amore in tutte le cose, anche a costo di scombussolare gli equilibri. Non poter parlare della sua famiglia e dei pessimi rapporti che la legano al padre Cristiano, per Francesca è sicuramente fonte di grande stress; una limitazione a cui però deve sottostare a causa della diffida ricevuta poco prima dell’inizio del programma.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Tiziana Terranova

Tiziana Terranova - E' una situazione molto difficile quella che sta vivendo Francesca De André, a cui auguro di poter chiarire nelle sedi opportuno le questioni familiari. Il ricordo che fa Francesca del nonno è davvero commovente e riporta un po' anche alle nostre vite, alle difficoltà a cui la vita, vigliacca e beffarda, ci ha messo davanti e al desiderio di ritornare bambini, quando c'era sempre un nonno, una nonna o una zia, che ci rassicuravano e risolvevano tutti i problemi. Crescere però significa anche guardare avanti e scrollarsi di dosso certe catene che ci tengono ancorati ad un passato doloroso.

Lascia un tuo commento
Commenti
Emanuele Novizio
Emanuele Novizio

29 aprile 2019 - 23:23:45

Certe volte non capisco perché i nipoti non prendono un pelo dai propri nonni. E' demoralizzante.

0
Rispondi