Iscriviti

Gabriele Corsi parla dei suoi programmi e lancia una frecciatina alla Rai per la sua sostituzione a "Reazione a Catena"

Gabriele Corsi quest'anno è stato sostituito da Marco Liorni alla conduzione di "Reazione a Catena". Intervistato da "Tv Sorrisi e Canzoni" per parlare del suo nuovo programma sul Nove, Corsi parla della sua sostituzione nel programma di Rai 1.

Televisione
Pubblicato il 9 luglio 2019, alle ore 21:31

Mi piace
6
0
Gabriele Corsi parla dei suoi programmi e lancia una frecciatina alla Rai per la sua sostituzione a "Reazione a Catena"

Gabriele Corsi, uno dei componenti del Trio Medusa insieme a Furio Corsetti e Giorgio Daviddi con i quali conduce dal 2001 un programma radiofonico su Radio Deejay, nel 2016 è diventato noto ai telespettatori grazie alla conduzione di Take me out- Esci con me su Real Time, il programma che è basato sulla conoscenza di un ragazzo single con alcune ragazze in studio che potranno scegliere di uscire con lui o no, ottenendo un ottimo successo di pubblico. 

Grazie al successo di questo programma e di altri, nel 2018 Gabriele Corsi passa alla Rai, dove gli viene affidata la conduzione di due programmi. Il primo è “Boss in ingognito“, in onda in prima serata su Rai 2, che però non ottiene gli ascolti sperati e l’altro è Reazione a Catena- L’intesa vincente game show estivo che va in onda nel preserale di Rai 1. Gli ascolti di quest’ultimo programma sono stati ottimi ma Gabriele Corsi non è stato riconfermato per l’edizione successiva, quest’anno infatti è stato sostituito da Marco Liorni.

Intervistato da Tv Sorrisi e Canzoni il presentatore al riguardo ha risposto in maniera un pò polemica: “Io sono un artigiano, ho portato a casa il risutato anche contro i Mondiali di calcio. Pensavo di aver detto la mia e di avere una possibilità. Invece nella Rai del cambiamento, l’unico cambiato sono stato io, ma va bene lo stesso”. Tuttavia ha dichiarato anche che condurre Reazione a Catena è stata un’esperienza straordinaria e che nonostante l’epilogo è stato fortunato a lavorare con la squadra di autori di Napoli che lui considera un’eccellenza in Europa. 

Durante l’intervista Gabriele Corsi ha parlato anche dei suoi progetti futuri il prossimo autunno condurrà sul Nove   Deal With in- Stai al gioco, un programma nuovo che ha un meccanismo particolare: una coppia verrà divisa, ad uno dei due verrà spiegato che se riesciurà a far fare all’altro quello che gli suggeriscono, potrà vincere dai 500 ai 2.000 euro, inoltre in ogni puntata ci sarà anche un ospite famoso.

Questo programma segna il suo ritorno a Discovery, proprio loro hanno scommesso su di lui per primi attribuendogli la conduzione di “Take me out”. Gabriele Corsi ha dichiarato che quel canale prova un affetto enorme e che quando è ritornato, dopo l’esperienza in Rai, si è sentito come a casa.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Liliana Morreale

Liliana Morreale - Gabriele Corsi era perfetto alla conduzione di Reazione a Catena, spigliato, simpatico e ironico riusciva ad intrattenere e far divertire il pubblico in studio ed anche a casa; la sua sostituzione non è stata apprezzata neanche sui social. Marco Liorni è un ottimo professionista ma è molto serio nel suo lavoro e quindi poco adatto alla conduzione di un programma dinamico e divertente come Reazione a Catena.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!