Iscriviti

Frankie Muniz a causa di alcuni mini-ictus non ricorda il tempo trascoso sul set di Malcom

La sit-com che lo ha lanciato nel mondo dello spettacolo è "Malcom" ma Frankie Muniz, che ha interpretato il ruolo del protagonista della serie per sette anni, non si ricorda nulla riguardo alla sua passata esperienza a casa di alcuni ictus.

Televisione
Pubblicato il 11 ottobre 2017, alle ore 17:41

Mi piace
4
0
Frankie Muniz a causa di alcuni mini-ictus non ricorda il tempo trascoso sul set di Malcom
Pubblicità

Tutti i fan di sit-com ricorderanno Malcolm, un ragazzino gracile ma super intelligente, confinato in una famiglia alquanto stravagante e sempre in mezzo ai guai. Ma prorprio tutti ne hanno ricordo? Purtroppo no, infatti colui che vesti i panni di questo giovane protagonista delle serie tv dei primi anni 2000, ovvero l’attoreFrankie Muniz, non ha alcun ricordo riguardo la sua interpretazione a causa di nove commozioni cerebrali e diversi mini-ictus.

Muniz, che ha partecipato recentemente al programma televisivo Dancing with the Stars nell’episodio “L’anno più memorabile”, ha infatti confessato di non avere alcun ricordo del ruolo in Malcolm in the Middle (titolo originale della serie) che gli è valso il suo più grande successo nel mondo dell’intrattenimento. Ha riportare tale notizia è stato Entertainment Weekly in un articolo dedicato all’attore che al riguardo ha dichiarato: “La verità è che non ricordo molto del mio tempo passato sul set di Malcolm, ho come la sensazione di non aver mai vissuto quell’esperienza in prima persona. Mi rende triste. Ogni tanto spunta qualche ricordo nella mia testa che avrei dovuto avere da sempre.”

Eravamo nel 200 quando Malcolm venne messo in onda, lanciando Muniz come protagonista di un progetto durato ben sette stagioni e al fianco c’erano attori come Jane Kaczmarek e Bryan Cranston.

E proprio quest’ultimo in occasione della serata di Dancing with the Stars, è intervenuto nel video di presentazione dell’attore raccontando le sue esperienze dopo il successo della sit-com: “Frankie è stato una star della televisione, poi è diventato un pilota professionista e un batterista in una rock band. Una volta gli dissi: ‘Cosa diventerai adesso, un astronauta?”

I successi e la realizzazione di progetti sempre nuovi sono all’ordine del giorno per il giovane Muniz nonostante il problema legato alla perdita di memoria di cui l’attore soffre e per la quale non si è ancora consultato con un medico esperto confidando nell’aiuto della sua compagna Paige che ogni giorno trascrive su un diario le sue giornate. L’attore al riguardo della sua situazione ha dichiarato: “La maggior parte dei miei ricordi partono da qui, il 2017, perché ho imparato a vivere nel presente. Sono felice della mia carriera artistica, sono felice delle decisioni che ho preso e di essermi focalizzato sulla musica. Anche se non ricordo tutto, sono felice lo stesso.”

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Sophi Zanin

Sophi Zanin - Malcom è stata sicuramente una delle sit-com che hanno segnato gli anni 2000 e ha fatto ridere tantissimo il suo pubblico ed è un peccato che l'attore protagonista non si ricordi quest'esperienza e i risultati ottenuti in quegli anni. Lo trovo triste ma dopotutto il pubblico e gli ammiratori servono anche a questo a serbare il ricordo!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!