Iscriviti

Fiction e serie tv, presto riapriranno i set chiusi a causa del lockdown

Molto presto i set delle fiction più amate e quelle di nuova produzione bloccate a causa del lockdown attuato per contenere il contagio da Covid 19, potrebbero riaprire.

Televisione
Pubblicato il 15 maggio 2020, alle ore 11:37

Mi piace
11
0
Fiction e serie tv, presto riapriranno i set chiusi a causa del lockdown

In questi mesi di lockdown molte attività si son dovute fermare per contenere il contagio da Covid 19, tra queste anche i set delle fiction più amate si sono dovute attenere alle disposizioni emanate. Ma pare che la loro riapertura sia molto vicina.

A confermare queste voci il Direttore di Rai Fiction, Eleonora Andreatta, dichiarando che con i produttori, sono pronti a tornare sul set non appena sarà possibile, ed ha aggiunto che hanno deciso di confermare la scrittura dei progetti già previsti e di investire anche in nuove storie.

Il Direttore di Mediaset Fiction, Daniele Cesarano, ha invece dichiarato che spera si possa tornare sui set il prima possibile altrimenti molto presto non avranno più storie da raccontare al pubblico. Teme che se non si ritorna al più presto sui set questo settore possa presto scomparire, in quanto negli ultimi mesi ha attraversato una crisi profonda. Escludendo i personaggi famosi, le persone che lavorano dietro le quinte non sono state tutelate.

Tra le fiction che sono state interrotte per il lockdown c’è “Doc. nelle tue mani”, dove inizialmente era prevista la messa in onda di otto puntate, ma finora ne sono state trasmesse solo quattro. La messa in onda degli ultimi quattro episodi e quindi del finale è prevista per il prossimo autunno. Per quanto riguarda “L’allieva 3“, nonostante lo stop sia arrivato quando le riprese erano a buon punto, la messa in onda è prevista per la primavera 2021.

Stessa sorte per le fiction Mediaset, “Tutta colpa di Freud- la serie” con protagonista Claudio Bisio, sarebbe dovuta andare in onda su Canale 5 a fine anno, ma anche in questo caso la messa in onda potrebbe slittare. Come sicuramente slitterà la messa in onda della nuova serie “Buongiorno mamma” con Raoul Bova, le cui riprese sono state bloccate appena sei giorni dopo il loro inizio.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Elisabetta Monda

Elisabetta Monda - Credo sia stato giusto bloccare anche i set in questo periodo do lockdown, in quanto non era possibile garantire la distanza di sicurezza tra gli attori e il personale che vi lavora. Ma spero che al più presto anche questo settore possa riaprire, inizia a sentirsi la mancanza di nuove storie.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!