Iscriviti

Festival di Sanremo, Amadeus ricorda Fabrizio Frizzi

Nella seconda serata del Festival di Sanremo, Amadeus ha ricordato l'amico Fabrizio Frizzi, in occasione del suo compleanno: c'è stata la presenza di Carlotta Mantovan.

Televisione
Pubblicato il 6 febbraio 2020, alle ore 08:53

Mi piace
6
0
Festival di Sanremo, Amadeus ricorda Fabrizio Frizzi

Mercoledì 5 febbraio si è aperta la seconda serata con la 70^esima edizione del Festival di Sanremo e si sono vissuti momenti di commozione, dopo il ricordo di Fabrizio Frizzi da parte dell’amico Amadeus. Il direttore artistico della manifestazione canora ha voluto ricordare il presentatore romano, scomparso nel 2018.

Amadeus ha sottolineato che il 5 febbraio è nato Fabrizio Frizzi che avrebbe compiuto 62 anni, da lui definito come “un grande amico” facendo notare la stima reciproca che c’era con il collega. In seguito a questo momento, il pubblico dell’Ariston si è alzato in piedi per omaggiare una persona straordinaria e che resterà per sempre nel cuore delle persone.

Il ricordo dell’amico

Successivamente il presentatore del Festival di Sanremo ha voluto chiamare sul palco dell’Ariston la moglie di Fabrizio Frizzi, Carlotta Mantovan.  Quest’ultima ha colto l’occasione per ringraziare Amadeus di questa sorpresa, che rappresenta il modo giusto per tenere vivo il ricordo. La moglie di Frizzi ha ricevuto i fiori da Amadeus che ha spiegato di averle chiesto pochi giorni di prima di prendere parte come ospite in un’occasione importante.

Sui social sono arrivati gli auguri da parte degli amici di Fabrizio, tra i quali spicca il nome di Antonella Clerici. Quest’ultima ha scritto una didascalia per dimostrare il suo affetto nei confronti dell’amico, accompagnata dalla scritta: “Auguri Fabri ovunque tu sia”. Inoltre Amadeus che, con Fabrizio Frizzi, ha in comune un programma come “I soliti ignoti”.

Il presentatore marchigiano ha avuto modo di dire che, se fosse stato in vita Fabrizio Frizzi, l’avrebbe sicuramente condotta lui la 70^esima edizione del Festival di Sanremo: “Lo dico senza ipocrisia, l’avrebbe condotto Fabrizio”. D’altronde Frizzi non è mai riuscito a condurre il Festival di Sanremo nel corso della sua lunga carriera.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Gaetano Perrotta

Gaetano Perrotta - E' stato un bel momento ed è stato giusto ricordare una persona straordinaria e indimenticabile come Fabrizio Frizzi. Complimenti anche ad Amadeus che ha omaggiato l'amico, che ha meritato un'ovazione sentita da parte del pubblico dell'Ariston. Un Festival pieno di sorprese e che riesce a sorprendere i milioni di spettatori italiani.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!