Iscriviti

Festival di Sanremo, Achille Lauro: in versione Ziggy Stardust di David Bowie canta "Gli uomini non cambiano"

Achille Lauro, in versione Ziggy Stardust, ha cantato insieme ad Annalisa il brano "Gli uomini non cambiano", cantato originalmente da Mia Martini durante il Festival di Sanremo 1992

Televisione
Pubblicato il 7 febbraio 2020, alle ore 08:48

Mi piace
6
0
Festival di Sanremo, Achille Lauro: in versione Ziggy Stardust di David Bowie canta "Gli uomini non cambiano"

Nella puntata del 6 febbraio del “Festival di Sanremo” è andata in onda una gara dedicata ai duetti. I ventiquattro big hanno scelto il loro partner ideale per cantare una canzone che, dopo uscito dalla kermesse italiana, ha fatto poi la storia della nostra musica.

Achille Lauro ha deciso di esibirsi con Annalisa cantando la canzone “Gli uomini non cambiano“, un brano scritto da Giancarlo Bigazzi e interpretato nel ’92 da Mia Martini. Il pezzo si è classificato secondo nella quarantaduesima edizione del “Festival di Sanremo”, dietro a “Portami a ballare” di Luca Barbarossa.

Achille Lauro in versione Ziggy Stardust

Il cantante in questa terza puntata del “Festival di Sanremo” ha voluto omaggiare David Bowie, cantando sul palco dell’Ariston con l’alter ego Ziggy Stardust. Achille Lauro con un post su Instagram spiega la sua scelta: “Ziggy Stardust, uno dei tanti alter ego di David Bowie. Anima ribelle simbolo di assoluta libertà artistica espressiva e sessuale e di una mascolinità non tossica”.

Achille Lauro scende dalle scale con un vestito, firmato sempre da Gucci, in un look gender fluid, indossando un completo di colore totalmente verde, con alcuni dettagli personalizzati, come le scritte “Achille Lauro” sulla manica sinistra. Il cantante cura anche molto il viso, grazie all’incredibile lavoro di make-up che ricorda Ziggy Stardust e al trucco glam rock di quell’epoca. Oltre a questo, Achille Lauro indossa anche una parrucca. Questa esibizione viene omaggiata con una illustrazione realizzata da Riccardo Atzeni, illustratore ed animatore in 2D che al momento lavora per la Panini Comics.

L’ebizione è piaciuta ai telespettatori e Achille Lauro, oltre ad essere arrivato nei trend topic di Twitter, ha ricevuto numerosi commenti positivi: “Ma ad Achille Lauro (anche stasera con un look pazzesco) e ad Annalisa, che si può dire? Cioè, nulla, basta, hanno tutto, intensità, emozione, presenza scenica. Arte, semplicemente arte”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Con queste esibizioni Achille Lauro continua a superarsi. Non so se si porterà a casa il "Festival di Sanremo", ma sarà uno dei pochissimi ad essere ricordato negli anni per queste sue idee. E questo vale molto di più di una vittoria in questa competizione. Achille Lauro, almeno personalmente, mi sorprende sempre di più.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!