Iscriviti

Festival di Sanremo 2022, Gianni Morandi verso la squalifica

Potrebbe mettersi male per il cantautore bolognese, che rischia di essere estromesso dalla kermesse canora sanremese per aver involontariamente violato il regolamento

Televisione
Pubblicato il 4 gennaio 2022, alle ore 10:17

Mi piace
1
0
Festival di Sanremo 2022, Gianni Morandi verso la squalifica

A poche settimane dalla serata inaugurale, che quest’anno è prevista per martedì 1 febbraio, il Festival di Sanremo 2022 rischia di perdere uno dei suoi ventiquattro artisti in gara. E non si tratta di un artista qualunque, bensì di Gianni Morandi. Stando a quanto riportato da All Music Italia, infatti, il cantante originario di Monghidoro avrebbe inavvertitamente violato il regolamento della kermesse di Rai 1.

Avrebbe infatti caricato per sbaglio sulla sua pagina Facebook ufficiale il video dell’inedito in gara, che è stato scritto per lui da Lorenzo Jovanotti e si chiama “Apri tutte le porte”. Sempre stando alle news riportate da All Music Italia, il “fattaccio” sarebbe successo nella mattina, quando in bacheca è comparso il video backstage dell’inedito in gara al prossimo Festival di Sanremo 2022. 

Gianni Morandi non sarà al Festival di Sanremo 2022? L’errore che può costargli la squalifica

Il post è stato immediatamente cancellato, ma è stato visto e tanto basterebbe per essere squalificati. La kermesse sanremese, infatti, è dedicata a brani rigorosamente inediti. Se non lo sono più perché già ascoltati, la squalifica è d’obbligo. A Gianni Morandi è successo quello che l’anno scorso successe a Fedez, che per sbaglio pubblicò un video in cui si sentiva distintamente un pezzo della canzone “Chiamami per nome” cantata in coppia con Francesca Michielin.

In quell’occasione, tuttavia, tanto Amadeus che la direzione del Festival e la stessa Rai decisero all’unanimità che non c’erano gli estremi per la squalifica. Questo soprattutto perché il pezzo di brano che si era sentito era davvero troppo piccolo e dunque irrilevante. Per Gianni Morandi, tuttavia, il discorso è diverso perché All Music Italia sostiene che sia stata pubblicata l’intera canzone.

In qualità di direttore artistico, anche stavolta toccherà ad Amadeus fare chiarezza sull’accaduto e decidere se ci sono gli estremi per estromettere Morandi dalla gara, seppur a malincuore.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Rossella Martielli

Rossella Martielli - Mi spiace molto per questo scivolone fatto da Gianni Morandi (o più probabilmente, secondo me, dallo staff che gli gestisce i social) e non vorrei mai che potesse costargli la squalifica. Resto fiduciosa, perché se così fosse un Festival di Sanremo perderebbe uno dei pezzi da novanta più attesi di questa edizione.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!