Iscriviti

Federica Panicucci, dopo aver aggredito e umiliato il collega a Mattino Cinque, chiede scusa: "Può capitare, sono umana”

Il servizio di Striscia ha scatenato decise polemiche: Federica Panicucci, nel filmato, ha gettato la maschera buonista, ed è stata colta intenta ad inveire contro il suo collega Francesco Vecchi durante i fuori onda, augurandosi il suo licenziamento.

Televisione
Pubblicato il 16 febbraio 2018, alle ore 10:23

Mi piace
10
0
Federica Panicucci, dopo aver aggredito e umiliato il collega a Mattino Cinque, chiede scusa: "Può capitare, sono umana”

Federica Panicucci ha chiesto scusa in diretta a Mattino 5: ieri sera il tg satiro Striscia la notizia ha mandato in onda un filmato impietoso ove la conduttrice ha gettatto la maschera, definitivamente. Nel suddetto è stata colta mentre stava inveeendo contro il suo collega Francesco Vecchi durante i fuori onda. “Sicuramente avrai visto quello che è successo ieri. Chiedo scusa a te e al pubblico. Sono umana e queste sono cose che possono capitare. Ero molto nervosa, ed è una cosa che può succedere a tutti noi.” 

Vecchi ha accettato – non molto di buon grado – le scuse aggiungendo che, comunque, la scena lo ha fatto rimanere decisamente male, ma che son cose che accadono, niente è cambiato. Classiche frasi fatte, il gelo in studio si percepiva da casa.

Nel corso della puntata di ieri, giovedì 15 febbraio, è stato trasmesso un fuori onda della trasmissione Mattino 5: Federica Panicucci, persa in un sfuriata isterica per il comportamento del collega Francesco Vecchi, lo ha insultato dandogli del cretino, testa di c***o, e figlio di buona donna. Il povero conduttore era reo di non averle restituito la linea in tempo, impedendole così di trasmettere i filmati della sua sempre avvincente scaletta.

Dopo aver mostrato un servizio sulla Meloni, Francesco Vecchi si era dilungato non cedendo immediatamente la palla alla collega. Federica Panicucci si era infervorata immeditamente: “Ma ragazzi, ragazzi ma non chiudono più? Ma so scemi?” e parlando con la regia aveva cercato di far chiudere Vecchi. “A me non frega un caz**, deve chiudere! Guarda che è veramente un figlio di buona donna questo qua. Te lo dico io. Se tu gli dici che deve chiudere, deve chiudere. A me non me ne frega un cazzo. Cioè cosa faccio? Rientro, do la pubblicità?”

Il conduttore aveva chiesto scusa in diretta per il ritardo, ma la Panicucci si era spazientita aggiungendo che, quando a settembre sarà a casa sua, si dispiacerà di più. “Testa di caz**, io i miei minuti li voglio recuperare. Non mi rompessero il cazzo”. Uno scaricatore di porto.

Gli utenti hanno chiesto a gran voce che vengano presi provvedimenti in merito, hanno accusato la conduttrice di essere una strega, una maleducata dalla maschera plastificata, le frasi che facevano ipotizzare un prossimo licenziamento del collega sono state definite aberranti.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Chiara Lanzini

Chiara Lanzini - Una scena che ha fatto ben comprendere il vero volto della candida e sorridente Federica Panicucci, all'apparenza sempre così rassicurante e comprensiva. Il povero Vecchi ha dovuto incassare le pietose scuse della collega dopo la sua caduta di stile e la figuraccia. Mai rubar tempo alla Signora dalla lunga chioma, pettinata come quando aveva 20 anni.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!