Iscriviti

Fabrizio Frizzi, un anno fa la sua morte: la Rai omaggia il conduttore cambiando la programmazione del 26 marzo

Il conduttore romano, scomparso prematuramente il 26 marzo 2018, verrà ricordato dalla sua rete con una programmazione speciale a un anno dalla sua morte.

Televisione
Pubblicato il 25 marzo 2019, alle ore 08:29

Mi piace
4
0
Fabrizio Frizzi, un anno fa la sua morte: la Rai omaggia il conduttore cambiando la programmazione del 26 marzo

Fabrizio Frizzi, durante tutta la sua carriera televisiva, ha condotto ben 73 programmi. Numeri davvero stratosferici che, mescolati alla sua simpatia e alla sua bontà d’animo, hanno fatto in modo di far entrare il doppiatore dello “Sceriffo Woody” della saga di Toy Story nel cuore dei telespettatori italiani.

Per questo motivo, a quasi un anno dalla sua scomparsa, la sua morte continua a far soffrire chi seguiva le sue trasmissioni. La Rai, quindi, per commemorare il ricordo di Fabrizio Frizzi, ha deciso di dedicare tutta la giornata del 26 marzo alla sua memoria, con una programmazione dedicata interamente a lui.

La programmazione della Rai per il 26 marzo

Come riporta il sito de “La Repubblica“, la maratona per ricordarlo partirà già domani 25 marzo, dalle ore 00:00, con uno speciale al telegiornale di Rai 1Vincenzo Mollica, grande amico di Fabrizio Frizzi, ripercorrerà tutti i momenti più importanti della sua carriera, passando dai suoi esordi fino agli ultimi anni.

Il suo ricordo proseguirà per tutta la giornata iniziando da “Uno Mattina“, mentre a “Vieni da me” avrà uno spazio interamente dedicato a lui. In questa circostanza verranno intervistati Andrea Saccone e Paolo Storchi, due ex concorrenti de “L’Eredità“, la sua truccatrice personale  e un suo collaboratore molto stretto. I ricordi continueranno ne “L’Eredità” grazie a Flavio Insinna, “I Fatti Vostri” e “Detto Fatto”, dove verrà ripercorsa tutta la sua carriera televisiva e non solo.

Anche le trasmissioni radiofoniche cambieranno la loro programmazione. Sempre come rivela “La Repubblica“, Radio1 lo racconterà nei Gr e ne Il mattino di Radio 1; mentre Radio 2, gli dedicherà le puntate di “Social Club” e “Numeri Uni“. Anche “Rai Isoradio” parlerà della sua carriera. Successivamente Radio Techetè e Radiolivè, proporranno rispettivamente una selezione di puntate di “Mezzogiorno con Fabrizio Frizzi”, il programma trasmesso da Radio 2 nel 1997. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Il ricordo di Frizzi è intramontabile. Il conduttore ha fatto breccia nel cuore dei telespettatori grazie alla sua simpatia e alla sua bontà, oltre al suo immenso talento nel condurre e rendere sue le trasmissioni che gli davano. Poi, per i più giovani, è impossibile non associare la sua voce allo sceriffo Woody.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!