Iscriviti

Fabio Fazio stanco del trattamento ricevuto in Rai: l’addio potrebbe essere vicino

Dopo il via libera alla nuova politica Rai denominata Anti-Fazio, il conduttore si sfoga pesantemente e medita di trasferirsi altrove una volta per tutte.

Televisione
Pubblicato il 22 giugno 2020, alle ore 11:49

Mi piace
6
0
Fabio Fazio stanco del trattamento ricevuto in Rai: l’addio potrebbe essere vicino

Fabio Fazio questa volta potrebbe davvero essere vicino all’addio con la Rai, con cui collabora ormai da diversi anni portando sul piccolo schermo Che tempo che fa. Negli ultimi anni, il conduttore é stato vittima di continui spostamenti di rete e diversi attacchi da parte della politica: per tutti questi motivi, Fazio già tre anni fa aveva iniziato a pensare di lasciare l’emittente pubblica per costruirsi un futuro professionale altrove. 

Ora, questa possibilità potrebbe concretizzarsi e diventare realtà: per la prima volta, infatti, Fabio Fazio si è lasciato andare ad un duro sfogo, come mai aveva fatto in precedenza. La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata la nuova politica messa in atto dalla Rai, con la quale la rete mira da un lato a limitare il potere degli agenti sugli artisti per favorire i dipendenti del servizio pubblico e dall’altro mira a non consentire più ad un agente di curare gli interessi degli artisti in programami da lui realizzati. 

La nuova politica ha fatto subito scalpore e immediatamente si è pensato ad un tentativo di affossare il conduttore, al punto che la norma è stata addirittura definita come Anti-Fazio. Il presentatore questa volta ha deciso di rispondere a tono alle provocazioni ricevute, rilasciando una dura intervista al Fatto Quotidiano. 

Al giornale, Fazio ha fatto presente come già tre anni fa il suo futuro professionale avrebbe potuto essere altrove, ma la Rai ha deciso di trattenerlo. Il presentatore ha poi voluto ribadire come nel corso della sua carrriera abbia dovuto combattere contro pesanti attacchi, anche dalla politica e in particolar modo da Matteo Salvini che rivolto al presentatore ben 123 attacchi. 

Infine, Fazio ha voluto far presente come i numeri prodotti dal suo programma siano di grande rilievo, anche dal punto di vista delle inserzioni pubblicitarie, dal momento che uno spot di 15 secondi all’interno di una trasmissione frutti alla Rai ben 50mila euro

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Carola Mulfari

Carola Mulfari - Negli ultimi anni la vita di Fabio Fazio è stata decisamente travagliata, almeno dal punto di vista professionale: il conduttore, infatti, è stato vittima di continui ed apparentemente ingiustificati cambi di reti e di orari. Il trattamento che gli è stato riservato non è certo passato inosservato al pubblico, che si è chiesto il motivo di tanto astio dai piani alti. Cosa accadrà ora con le nuove politiche messe in atto dalla rete? Quali altri cambiamenti dovranno aspettarsi Fazio e gli spettatori del programma? Forse sarebbe davvero il caso per il conduttore di valutare altre strade, prima che la situazione precipiti.

Lascia un tuo commento
Commenti
Fabrizio Ferrara
Fabrizio Ferrara

22 giugno 2020 - 11:50:44

Cairo già si frega le mani...

0
Rispondi