Iscriviti

È morta Ida Colucci, la giornalista e direttrice del TG2

È morta a causa di una malattia Ida Colucci, ex dirigente del TG2, nonché inviata alle riunioni più importanti del mondo, come il G20 e il G8. Ecco chi era.

Televisione
Pubblicato il 20 agosto 2019, alle ore 10:38

Mi piace
3
0
È morta Ida Colucci, la giornalista e direttrice del TG2

Nelle ultime ore è venuto a mancare un pilastro importante di uno dei programmi più seguiti in televisione, il TG2. È morta, infatti, a 58 anni Ida Colucci a causa di una malattia che si portava dietro da molto tempo. È stato un personaggio di spicco del TG2 in quanto ha ricoperto diversi ruoli all’interno della trasmissione.

Ida Colucci è nata nel 1960 a Roma e dopo un po’ di esperienza accumulata in alcuni settori come Legambiente, Anca e simili, nel 1991 è entrata ufficialmente nella Rai come giornalista. Ha esordito con GiornaleRadio per poi “trasferirsi” nel TG2 diventando anche inviata sul posto.

Ida Colucci morta: il saluto dello staff della Rai

Dopo un po’ di anni come inviata, nel 2009 riuscì a diventare vicedirettrice e nel 2016 assunse il ruolo di direttore. Una carriera che ha visto sempre più alzare l’asticella, arrivando fino al massimo grado: la direzione di un telegiornale seguito in tutta Italia, ma anche nel mondo mediante i canali satellitari.

La notizia del decesso è stata data mediante un post su Twitter dall’account dell’Ufficio Stampa della Rai. Il tweet riporta: “#IdaColucci ci mancherà, la ricorderemo sempre con grande affetto. Giornalista appassionata che ha saputo dare alla #Rai, con generosità e competenza, la propria professionalità”. 

Nell’arco della sua carriera ha ricoperto anche la parte politica ed è stata l’inviata di eventi importanti come le riunioni del G20, lavorando in diversi paesi, come il Canada, gli Stati Uniti, il Giappone, il Brasile e così via. Nel comunicato stampa rilasciato dall’amministratore delegato Fabrizio Salini e dal Presidente Marcello Foa, è emerso il talento e l’esperienza della giornalista. Sarà ricordata, infatti, sempre con affetto da tutti gli addetti ai lavori e molto probabilmente prossimamente, potrebbero essere inviati degli “spot” con dedica ad Ida Colucci per ricordare il suo operato nel giornalismo italiano.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Francesco Menna

Francesco Menna - Un pezzo importante di giornalismo che se ne va. Al giorno d'oggi era davvero difficile trovare una persona altamente competente come lei, in un mondo in cui le bufale e le fake news la fanno da padrona e generano solo disinformazione. Come già detto, dai superiori, mancherà a tutto lo staff della Rai.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!