Iscriviti

"Domenica Live", "Verissimo" e "CR4" sospesi da Mediaset a causa del Coronavirus

Mediaset ha rivelato con un comunicato di aver sospeso "Domenica Live", Verissimo" e "CR4 - La Repubblica delle Donne" a causa del Coronavirus.

Televisione
Pubblicato il 9 marzo 2020, alle ore 23:54

Mi piace
4
0
"Domenica Live", "Verissimo" e "CR4" sospesi da Mediaset a causa del Coronavirus

Il Coronavirus sta arrecando molti problemi anche ai palinsesti televisivi. In queste ore Mediaset ha deciso di variare completamente la sua programmazione, dichiarando che dai prossimi giorni vuole concentrare tutte le sue forze per informare le persone sul Covid-19.

Per questo motivo, come possiamo leggere in un comunicato di Mediaset, l’azienda ha voluto sospendere tre programmi di punta: “CR4 – La Repubblica delle Donne“, “Verissimo” e “Domenica Live“, condotti rispettivamente da Piero Chiambretti, Silvia Toffanin e Barbara D’Urso. Restano in onda invece “Pomeriggio Cinque” e “Live – Non è la D’Urso”, che riducono gli argomenti di gossip per parlare di attualità e cronaca.

Il comunicato Mediaset

In questa nota del Biscione possiamo leggere che si tratta, però, di una sospensione momentanea: “Per garantire un’informazione costante e completa sulla più stretta attualità e sull’emergenza Coronavirus, Mediaset ha deciso di concentrare la propria forza giornalistica, tecnica e produttiva sui contenuti hardnews, quelli a più alto tasso informativo”.

Molto interessante però resta il cambiamento fatto per Rete 4. Infatti da domani il canale si concentrerà soprattutto sul Covid-19: “I consueti programmi di approfondimento della rete copriranno con un grande sforzo professionale e produttivo l’intera settimana, assicurando ai telespettatori un’informazione puntuale, approfondita e completa”. Su Canale 5 invece restano gli altri due programmi condotti da Barbara D’Urso e il “Grande Fratello Vip” di Alfonso Signorini, ma dovrebbero andare tutti in onda senza spettatori in studio.

Oltre a Mediaset, anche in casa Rai il palinsesto sta cambiando. Infatti, oltre ad aver deciso di cancellare “La Corrida” condotto da Carlo Conti, anche il “David Di Donatello” viene rinviato. L’Accademia del Cinema Italiano rivela di rinviare l’evento al giorno venerdì 8 maggio, con l’obiettivo di non perdere di vista l’evoluzione dell’emergenza sanitaria.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - In realtà, già nella puntata dell'8 marzo, "Live - Non è la D'Urso" si è concentrato di più sul Coronavirus e meno sul gossip. Una scelta più che giusta, ma la gente oltre a pensare al virus anche deve svagarsi, poiché restare a casa 24 ore su 24 pensando ai morti e agli infetti non farà di certo bene.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!