Iscriviti

Domenica Live, Serena Grandi: 7 ore di intervento per un corpo nuovo

A Domenica Live è stata presentata una "nuova" Serena Grandi che, dopo un intervento estetico di 7 ore, ha rimodellato il suo corpo. Non sono mancate critiche, soprattutto da parte di Karina Cascella.

Televisione
Pubblicato il 19 febbraio 2018, alle ore 09:25

Mi piace
6
0
Domenica Live, Serena Grandi: 7 ore di intervento per un corpo nuovo

A Domenica Live, andata in onda ieri 18 Febbraio su Canale 5, tra i vari servizi, uno in particolare ha creato scompiglio in studio e non solo: Serena Grandi ha deciso di rimodellare il suo corpo con un’operazione di chirurgia estetica della durata di ben 7 ore. Serena ha mostrato molta soddisfazione per questa sua decisione, ma non tutti l’hanno appoggiata.

Il servizio è partito con le immagini del ricovero e del trasporto della Grandi, su un lettino, in sala operatoria. Le facce basite degli opinionisti presenti in studio, palesavano il dissenso per la messa in onda di quei momenti tanto delicati. Ma le critiche non si sono incentrate su quello, bensì sulla scelta di Serena di sottoporsi ad un intervento così lungo, per motivi tanto futili.

L’attacco di Karina Cascella a Serena Grandi

A criticare l’attrice in maniera forte e decisa, è stata Karina Cascella che, dopo aver ascoltato le parole di elogio che Serena aveva rivolto a Barbara D’Urso mentre aspettava di essere portata in salal operatoria, ha voluto puntualizzare che certi risultati si possono ottenere anche con una sana alimentazione e esercizio fisico costante, proprio come fa la D’Urso.

A questo punto insorge il figlio della Grandi, meravigliandosi che un intervento del genere venga fatto proprio dalla Cascella che ha usufruito della chirurgia estetica per aumentare il suo seno. Inoltre, pur ammettendo che sua madre possa aver esagerato con un’alimentazione sbagliata, ribadisce che l’operazione è stata fatta per rimodellare un corpo che non poteva essere aiutato solo con una dieta.

Barbara D’Urso è intervenuta precisando: “Dai Karina, con la dieta non è che ti risalgono le tette!” anche il professore che ha operato sia la Grandi che suo figlio, interviene dicendo che, pur aiutandosi con una dieta, il grasso localizzato e in eccesso deve essere asportato chirurgicamente e continua parlando di Serena nello specifico, la sua è stata una lipo-scultura per rimodellare il fisico, non una semplice perdita di peso e i risultati potevano essere ottenuti solo con la chirurgia.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Cristina Giuli

Cristina Giuli - 7 ore di intervento sono davvero tantissime. Il fatto poi che abbiano seguito Serena Grandi sul lettino prima dell'ingresso in sala operatoria, mi è sembrato poco rispettoso verso quelle persone che devono intraprendere un percorso operatorio per cause ben più gravi. Ognuno è libero di fare ciò che vuole del suo corpo, ma nel rispetto degli altri.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!