Iscriviti

Domenica Live, parla "Rudi Cesaroni": "Ora faccio il lavapiatti a Londra"

Intervistato a "Domenica Live", Niccolò Centioni ha raccontato che dopo il grande successo de "I Cesaroni" non è stato più chiamato per lavorare in televisione.

Televisione
Pubblicato il 26 novembre 2018, alle ore 12:29

Mi piace
9
0
Domenica Live, parla "Rudi Cesaroni": "Ora faccio il lavapiatti a Londra"

Ricordiamo tutti la serie de “I Cesaroni”, la nota fiction tv che raccontava le divertenti avventure di una famiglia allargata. La serie, prodotta dalla Publispei per RTI, è andata in onda dal 7 Settembre 2006 al 19 Novembre 2014, ed ha ottenuto un grande successo. I Cesaroni sono stati un trampolino di lancio per molti attori che oggi hanno fatto carriera e stanno ancora lavorando nel mondo della televisione. Oltre i grandi Claudio Amendola ed Elena Sofia Ricci, anche Alessandra Mastronardi, ovvero Eva Cudicini, ha trovato la sua strada e l’abbiamo vista di recente sul piccolo schermo ne “L’Allieva” e ne “I Medici”.

Anche Federico Russo, il piccolo Mimmo Cesaroni, è cresciuto e ha continuato la sua strada nel mondo della recitazione. Lo abbiamo visto in tv nei panni di Matteo Surci, all’interno delle due stagioni de “L’Isola di Pietro”. Purtroppo però c’è anche chi ha avuto un destino diveso e non è riuscito a continuare la bella carriera iniziata con “I Cesaroni”.

Stiamo parlando di Niccolò Centioni, ovvero Rudi Cesaroni, che è stato presente Domenica 25 Novembre, a “Domenica Live” per raccontare la sua storia. Intervistato da Barbara D’Urso, il ragazzo ha confidato ai telespettatori che adesso vive a Londra e che è molto lontano dal successo vissuto ai tempi de I Cesaroni.

“Sono andato in Inghilterra – ha raccontato – perché mio fratello già lavorava a Londra. Faccio lo chef, il lavapiatti, faccio un po’ di tutto, ho imparato a cucinare. Questo lavoro mi ha fatto diventare uomo”

Niccolò Centioni ha continuato l’intervista parlando dei dieci anni d’oro vissuti ai tempi de “I Cesaroni”, ma che al termine della serie tv, non c’è stato più nulla e non è più stato chiamato per lavorare.

“Mi sono trovato smarrito, da solo. Ho provato a contattare tutte le persone possibili ma niente. Per questo sono triste, sto così”.

Un racconto che ha spiazzato i telespettatori, considerata la grande popolarità che aveva ottenuto Niccolò, il quale sogna di poter tornare presto a lavorare in televisione.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Ivana Currao

Ivana Currao - Onestamente non capisco come mai Niccolò Centioni sia stato dimenticato all'interno del mondo della televisione. Aveva iniziato a lavorare quando era ancora un bambino ed era molto bravo. Spero che possa tornare a lavorare nel mondo della televisione, dopo tutti questi anni di silenzio. Si merita senza dubbio un'altra occasione.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!