Iscriviti

Domenica In, Elena Santarelli si racconta nel salotto di Mara Venier: "Lotto per mio figlio"

Elena Santarelli, la modella e showgirl televisiva, è stata ospite del salotto pomeridiano di "Domenica in", dove ha raccontato anche della malattia del figlio Giacomo.

Televisione
Pubblicato il 5 novembre 2018, alle ore 10:18

Mi piace
3
0
Domenica In, Elena Santarelli si racconta nel salotto di Mara Venier: "Lotto per mio figlio"

Elena Santarelli, la nota modella e showgirl televisiva, è tornata a far parlare di sé per alune dichiarazioni rilasciate nel corso dell’ultima puntata del programma di Rai 1 “Domenica In“, condotto da una straordinaria Mara Venier, dove si è raccontata a cuore aperto, trattando anche un tema molto delicato, cioè quello della malattia del figlio Giacomo, 

Nel novembre 2017 la vita di Elena e della sua famiglia è cambiata per sempre, dopo la scoperta che suo figlio Giacomo era affetto da una patologia oncologica. Una notizia che ha colpito tutti i fan e non solo, che giornalmente pubblicano commenti di sostegno e di affetto nei profili social della Santarelli, che lotta quotidianamente insieme al figlio.

Nonostante questo dramma la Santarelli non solo non ha mai perso la speranza, ma non mai smesso di lanciare messaggi positivi e di speranza e anche nel corso della recente intervista nel salotto della Venier, Elena ha dimostrato di avere davvero molta forza, un esempio per tante persone che stanno vivendo drammi simili. 

L’opinionista di “Italia si” – il programma di Rai 1 condotto da Marco Liorni – ha poi ammesso: “Delle volte provo a sfogarmi e le persone cercano di trovarmi una soluzione, ma io vorrei solo uno sfogo, se esistesse una soluzione la troverei perché sono molto ingegnosa” – quindi prosegue con il racconto commosso dei primi momenti dopo l’annuncio della terribile diagnosi: “I primi giorni ero un fiume di lacrime e davanti a mio figlio non potevo piangere, appena uscivo furi dalla sbarra dell’ospedale piangevo. Si è sparsa la voce che ero lì e mi hanno chiamato dei giornalisti. Allora ho deciso di condividere sui social la notizia. L’ho fatto per aiutare le associazioni della ricerca, se non lo facciamo noi che siamo personaggi pubblici“.

Il suo istinto di mamma le ha fatto capire che c’era qualcosa che non andava, anche se non poteva immaginare quanto grave fosse la situazione. Poi la dignosi dopo una risonanza magnetica. In quell’occasione ad accompagnare il figlio era stato il papà Bernardo Corradi, che era bianco come un lenzuolo quando diede la terribile notizia ad Elena. 

Non è stato facile dirlo al piccolo Giacomo, così come per il piccolo non è stato altrettanto facile accettare la sua malattia, Elena ha poi ammesso: “Una diagnosi oncologica ti fa pensare subito alla morte. Con Giacomo è stato un dialogo graduale, che piano piano lo ha portato a sapere che ha un tumore e il nome di quello che lo ha colpito, che non ho mai detto perché c’è una curiosità morbosa“.

Alla domanda su come sta Giacomo oggi, Elena risponde: “E’ difficile rispondere come sta Giacomo. Reagisce bene alle chemio, quasi tutti i bambini sono così e affrontano le cure. Il bambino va a scuola e fa una vita normale. A scuola sono tutti vaccinati, e questo è importante“. Poi l’importante appello di inviare una donazione tramite sms o cellulare al 45521 per aiutare la ricerca.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Tiziana Terranova

Tiziana Terranova - Elena Santarelli colpisce davvero tanto per la sua forza e determinazione nel combattere al fianco del figlio la peggiore delle sue battaglie. Una lotta fatta quasi sempre con il sorriso e con la speranza che le cose vadano sempre per il meglio, anche se il percorso è ancora lungo, quindi c'è ancora molta strada da fare.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!