Iscriviti

Domenica In, Dalila Di Lazzaro si commuove nel ricordo del figlio Christian: "Sarei nonna adesso"

Dalila Di Lazzaro è intervenuta nella puntata di Domenica In del 3 marzo 2019 dove ha raccontato della sua vita in generale ma soprattutto della scomparsa del figlio Christian prematuramente scomparso per un incidente stradale.

Televisione
Pubblicato il 4 marzo 2019, alle ore 18:32

Mi piace
5
0

Dalila Di Lazzaro è stata ospite di Mara Venier nella puntata di Domenica In del 3 marzo 2019 dove ha parlato principalmente della sua vita segnata, purtroppo, da diverse tragedie. La prima su tutte la prematura scomparsa a soli 22 anni del figlio Christian a causa di un terribile incidente stradale.

Dalila ha deciso di allontanarsi dalle scene dopo questo tremendo lutto al quale si si sono anche susseguiti mesi di convalescenza a causa della frattura dell’atlante riportata a causa di un terribile incidente in moto. La Di Lazzaro, dopo aver sofferto per anni di fibromialgia, è tornata dunque a raccontarsi ai microfoni di Mara Venier alla quale ha altresì svelato di non aver mai avuto il pallino della recitazione.

“Nella vita avrei voluto fare l’architetto“ ha infatti confessato l’attrice dichiarando altresì di adorare prendersi cura delle case degli altri. Sposatasi a 15 anni immediatamente dopo, Dalila ha avuto il figlio Christian e a malincuore ha confessato un suo desiderio purtroppo mai avveratosi “Sarei nonna adesso, sarebbe stato il mio sogno. Però sono zia anche io di tanti bimbi stupendi“.

A tal proposito, l’attrice non ha di certo manato di parlare delle adozioni in Italia, causa alla quale Dalila si è impegnata con tutta se stessa in tutti questi anni. “Volevo battere i piedi e far capire che chi fa le leggi non ha il cuore, certe volte. Esistono tante madri, tante persone giuste che potrebbero dare una casa, amore, a molti bambini“. Fortunatamente è arrivata per lei la scrittura a farle superare i momenti più difficili soprattutto dopo 11 anni di dolori interminabili che l’hanno costretta a letto.

“Sono stata obbligata a scrivere perché ho passato un momentaccio. In Italia non capivano cosa fosse il dolore cronico. Dovevo riempire le giornate. Ho scritto per rabbia“ ha infatti confessato la Di Lazzaro mentre tutti i telespettatori hanno seguito, rapiti, il racconto della bravissima attrice.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Mara Ricci

Mara Ricci - Una donna molto coraggiosa Dalila che ha saputo risollevarsi trovando aiuto nella scrittura dopo la fibromialgia che non le dava un attimo di tregua e l'ha costretta per ben 11 anni a rimanere distesa a letto. L'attrice ha anche vissuto il dolore devastante per la morte del figlio Christian decidendo di allontanarsi dalla televisione e rifugiandosi lontano da tutto e tutti.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!