Iscriviti

Doc-Nelle tue mani: il vero medico racconta com’è cambiata la sua vita dopo la fiction

Intervistato da DiPiù parla il vero medico protagonista della narrazione della fortunata serie televisiva - tratta da una storia reale - con protagonista Luca Argentero.

Televisione
Pubblicato il 22 luglio 2021, alle ore 20:54

Mi piace
3
0
Doc-Nelle tue mani: il vero medico racconta com’è cambiata la sua vita dopo la fiction

La fortunata serie televisiva Doc-Nelle tue mani trae spunto da una storia vera. La vicenda narrata infatti trae spunto dalla singolare esperienza vissuta da Pierdante Piccioni, un medico che ha visto cambiare completamente la sua esistenza, in seguito al grande successo avuto dalle fiction tv, con protagonista principale Luca Argentero. 

Il medico si è lasciato andare a delle confidenze durante una recente intervista al settimanale DiPiù. La sua vita sembra essere ora cambiata in positivo. Mentre prima era considerato il primario che aveva perso la memoria – quindi per tanti era meglio non fidarsi -, ora invece la situazione si è capovolta. 

Adesso tutti vogliono farsi curare proprio da lui. Negli ultimi mesi Piccioni ha prestato i suoi servizi presso il presidio ospedaliero di Lodi, dove si è occupato anche di pazienti Covid. Durante l’intervista il vero medico di Doc-Nelle tue mani ha svelato che ora la gente quando lo vede dice: “Ehi lo sai che a curarci è quello della fiction?”. 

Ma quello vero, non Luca Argentero. E’ bene chiarire. Poi per strada è un contiuo fermarsi per scattare qualche foto ricordo o per firmare qualche autografo. Ma chi lo avrebbe mai detto che ora Pierdante avrebbe dovuto fare i conti con tanta popolarità indotta? Il vero medico ha incontrato l’attore che lo ha portato in scena in diverse occasioni. 

I due hanno creato un bel rapporto, una forte e solida amicizia, che li ha portati a sentirsi più e più volte nel corso di questi anni. Luca sembra che lo chiami per avere anche dei consigli medici. Argentero non è l’unico attore della fiction con cui il medico ha instaurato un bel legame. Tra gli altri ad aver legato con lui anche Matilde Gioli, Piepaolo Spollon e Gianmarco Saurino

Sul sequel della fiction Piccioni ha potuto anticipare solo che accadranno delle cose emozionanti ed avvincenti. La serie tv in quota Rai 1 racconta la vera storia di Pierdante. Il medico in seguito ad un incidente, perse parte della memoria. Precisamente gli ultimi 12 anni della sua vita. 

Il dottore è stato primario all’ospedale di Codogno fino al 31 maggio del 2013. Da quel giorno tutto è cambiato. Il giorno del suo risveglio dal lungo coma, il medico era convinto fosse nel 2001, in procinto di accompagnare i figli a scuola. Da quel momento si è dovuto sottoporre ad un lungo percorso riabilitativo. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Tiziana Terranova

Tiziana Terranova - Talvolta la realtà supera l'immaginazione. Questo è il caso di Pierdante e di Doc-Nelle tue mani. Una storia che appassiona ancor più perché vera. Il pregiudizio ha portato questo medico a risalire la china, ricostruirsi più forte di prima. Un esempio che illumina il sentiero di molti, soprattutto tanti medici che, come lui, hanno fatto del loro lavoro una vera missione di vita.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!