Iscriviti

Diretta Rai "Eurovision Song Contest 2019": Mahmood si classifica secondo dietro l’Olanda

Mahmood si porta a casa un'ottima seconda posizione all'Eurovision Song Contest, vincendo tra l'altro il premio "Composer Award", insieme a "Dardust" e Charlie Charles

Televisione
Pubblicato il 19 maggio 2019, alle ore 17:30

Mi piace
7
0
Diretta Rai "Eurovision Song Contest 2019": Mahmood si classifica secondo dietro l’Olanda

L’Eurovision Song Contest è un festival musicale organizzato annualmente dall’Unione europea di radiodiffusione. Si tratta di uno degli eventi più seguiti a livello mondiale, poiché registra ascolti superiori ai 100 milioni. Negli ultimi anni viene trasmesso anche sul canale ufficiale di YouTube, che ad oggi conta 2.800.000 milioni iscritti.

Ogni paese sceglie il suo cantante a proprio piacimento. Per esempio, in Italia partecipa all’Eurovision Song Contest l’artista che riesce a trionfare al “Festival di Sanremo“, anche se quest’ultimo ha il pieno diritto di rifiutare l’invito. L’emittente, tuttavia, può riservarsi il diritto di scegliere un altro partecipante rispetto al vincitore.

In Italia le semifinali dell’evento sono state trasmesse da Rai 4, con il commento di Federico Russo e Ema Stokholma, mentre Rai 1 ha trasmesso la finale, andata in onda la sera di sabato 18 maggio, con il commento di Federico Russo e Flavio Insinna. Rai 4, nella fascia di messa in onda dell’Eurovision, ha coinvolto tra i 400mila e i 500mila telespettatori ed è stato il canale non generalista più visto in assoluto. La finale trasmessa da Rai 1 dalle 21:00 all’1:09 è stata, invece, seguita da 3.539.000 telespettatori, con uno share del 19,72%, con un picco di 4.478.000 spettatori durante l’esibizione di Mahmood.

L’assegnazione del punteggio

Il brano di Mahmood, “Soldi“, ha ricevuto 12 punti dalle giurie popolari di Malta, Macedonia Del Nord, San Marino, Germania, Belgio, Croazia, mentre l’ultimo paese, l’Israele, ha dato 10 punti al cantante italiano. Molto più spietati invece l’Estonia, Polonia, Regno Unito, Moldavia, Bielorussia, Romania, Russia e Georgia, che hanno deciso di non assegnare nessun punto a Mahmood. 

Tenendo conto della sola giuria popolare, Mahmood si classifica al quarto posto, dietro a Svezia, Macedonia del Nord e Olanda. Il pubblico comunque sembra apprezzare la canzone del nostro cantante, dal momento che dal televoto ha ricevuto 253 punti, i quali si sommano ai 212 punti della giuria, totalizzando quindi 465 punti.

Questo però non basta, poiché Mahmood si classifica in seconda posizione all’Eurovision Song Contest dietro all’olandese Duncan Laurence, che ha trionfato con “Arcade”. Per noi italiani resta una competizione “stregata”, dacché l’ultimo cantante a vincere per il nostro Paese è stato Toto Cutugno nel lontano 1990 con “Insieme: 1992”.

L’Italia non torna a casa a mani vuote, però, poiché Mahmood, insieme a Dario “Dardust” Faini e Charlie Charles, vince il “Composer Award“, premio mai vinto da nessun cantante italiano. Per di più, lo spettacolo offerto da Mahmood viene molto apprezzato dal pubblico di Tel Aviv, poiché fa battere le mani e ballare praticamente tutti gli 8mila presenti, ripresi dalle telecamere durante la diretta di Rai 1.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Mahmood non riesce a trionfare in questa edizione dell'Eurovision Song Contest, ma può portarsi a casa tutto l'affetto del pubblico. Il televoto infatti parla chiaro e fa capire che la sua esibizione è stata molto apprezzata a livello mondiale. Poi, il premio "Composer Award" lo fa entrare di diritto nella storia della musica italiana.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!