Iscriviti

Damiano Carrara: dopo “Bake Off” e “Cake Star”, lo chef toscano presenterà un nuovo format su Discovery

Damiano Carrara è inarrestabile: il giudice-pasticcere di “Bake Off Italia”, oltre ad essere diventato una colonna del talent culinario, ha confermato che registrerà a breve le nuove puntate di “Cake Star” e darà vita ad un nuovo programma su Discovery.

Televisione
Pubblicato il 3 settembre 2019, alle ore 15:13

Mi piace
12
0
Damiano Carrara: dopo “Bake Off” e “Cake Star”, lo chef toscano presenterà un nuovo format su Discovery

Dopo aver sostituito Antonio Lamberto Martino nel ruolo di giudice di Bake Off Italia, la popolarità di Damiano Carrara è cresciuta a vista d’occhio. Lo chef toscano che compirà 34 anni il prossimo 22 settembre, è una star seguita soprattutto dal pubblico femminile, folgorata sia dal sorriso che dai suoi irresistibili occhi azzurri.

La sua capacità di imporsi a livello televisivo è stata davvero sorprendente, tanto da essere considerato una colonna insostituibile di Bake Off, programma giunto alla settima edizione, la cui prima puntata è andata in onda lo scorso 30 agosto. Proprio in quella data, il format trasmesso su Real Time è riuscito a raggiungere degli ascolti da record, segnando il miglior esordio di sempre nella storia del programma.

Damiano Carrara ha sicuramente contribuito a questo successo, ma lo chef non ha intenzione di fermarsi alla trasmissione condotta da Benedetta Parodi. Il pasticcere originario di Lucca, ha già fatto sapere che tra non molto registrerà le nuove puntate di Cake Star, programma in cui ha già preso parte in passato al fianco di Katia Follesa.

Ma oltre a questo nuovo impegno, lo chef che ha realizzato il suo sogno di aprire una pasticceria negli States, ha anticipato di avere in serbo anche un altro programma televisivo. “A Discovery presenterò un nuovo format, un progetto tutto mio. Cerco sempre di fare cose nuove perché mi annoio facilmente. Detto questo, sono contentissimo di essere stato riconfermato a Bake Off e Cake Star, ma voglio sempre migliorare professionalmente, quindi non mi fermerò qui” ha precisato il fondatore della Carrara Pastries insieme al fratello Massimiliano.

Non a caso il più giovane dei giudici di Bake Off, ha ribadito che fino ad oggi si è sempre rimboccato le maniche, mettendo nei suoi progetti tutto l’impegno possibile. Lui che era partito da zero avendo un padre muratore e una madre impiegata alla poste, è fiero di essere stato in grado di porre le basi per costruire un piccolo impero in continua crescita.

Come logica conseguenza, non si pone più limiti, ma spera di poter fare ancora meglio. Quando però ha bisogno di evadere dal quotidiano per rallentare i ritmi, a quel punto la sua ancora di salvezza è rappresentata dalla moto. Come da lui confessato, “ci sono momenti in cui prendo la mia moto, parto da solo verso mete sconosciute e mi ritrovo con me stesso, cerco di capire cosa fare, cosa realizzare… Per poi tornare e ricominciare”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - La storia di Damiano Carrara dimostra che armandosi di tanta buona volontà, si può andare davvero molto lontano. Seppur giovanissimo ed essendo partito da zero, oggi lo chef toscano è una celebrità affermata, potenzialmente in grado di crescere ulteriormente. Non sorprende quindi che sia inarrestabile e che abbia scelto di battere il ferro finché è caldo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!