Iscriviti

Covid-19, la Rai sospende altri programmi: "La prova del cuoco" e "Vieni da me"

Dopo l'emergenza coronavirus che l'Italia sta vivendo in queste settimane, i vertici Rai hanno deciso di sospendere altri programmi televisivi, si tratta de "La prova del cuoco" e "Vieni da me". Si allungano "Storie italiane" e La vita in diretta".

Televisione
Pubblicato il 13 marzo 2020, alle ore 09:51

Mi piace
10
0
Covid-19, la Rai sospende altri programmi: "La prova del cuoco" e "Vieni da me"

Il coronavirus non risparmia più niente e nessuno. L’emergenza sanitaria che sta vivendo l’Italia in queste settimane, ha portato il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, a dichiarare dapprima il Bel Paese “zona rossa” e poi ha proseguito con la chiusura totale delle attività commerciali, ad eccezione degli alimentari, tabaccherie e farmacie.

Indubbiamente l’economia è in ginocchio, il numero dei contagiati e dei decessi cresce a macchia d’olio e tutto il popolo nazionale è obbligato a restare a casa. La situazione che si sta verificando è abbastanza surreale, bambini, giovani e adulti sono costretti a mutare il proprio stile di vita e la propria esistenza, con la speranza che questo brutto incubo termini il prima possibile. I medici e gli infermieri sono diventati i veri eroi e l’obiettivo comune è quello di arginare e debellare il virus.

Anche la televisione si è ritrovata a modificare le proprie abitudini e i palinsesti delle principali reti hanno subito delle variazioni forti. In casa Mediaset alcuni programmi sono stati sospesi, mentre altri vanno avanti a fatica e senza l’ausilio del pubblico, la Rai ha assunto le medesime precauzioni e dopo aver interrotto temporaneamente alcune trasmissioni, ha provveduto a far si che ciò accadesse anche per altre.

A partire da venerdì 13 marzo, “La prova del cuoco” e “Vieni da me” saranno sospesi, “Storie italianeproseguirà e prenderà il posto del programma dedicato alla cucina. Oltre al day time mattutino ad essere stravolto, a partire da lunedì 16 marzo, è anche quello pomeridiano che vedrà, come detto, la sospensione di “Vieni da me” e il prolungamento de “La vita in diretta“.

L’eredità” proseguirà regolarmente dato che ha accumulato un numero di puntate registrate, tale da consentirgli di proseguire fino a fine marzo. Diversa è la situazione per “I soliti ignoti” che andrà in onda fino al 14 marzo, la Rai poi rimpiazzerà la fascia preserale con qualche replica del game show condotto da Amadeus. Non è da escludere che ulteriori variazioni accadranno e altri programmi telvisivi saranno sospesi.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Tonia Sarracino

Tonia Sarracino - Personalmente trovo chela soluzione più giusta sia quella di sospendere i programmi televisivi con l'intento di fronteggiare il virus e arginare la situazione di emergenza sanitaria che stiamo vivendo in questo periodo. Tutto ciò che è possibile fare va fatto, anche sospendere le trasmissioni televisive e la rai ha adottato misure più drastiche sospendendone altre.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!