Iscriviti

"Come sorelle", l’attrice Sevda Erginci racconta la sua vita: "Non tollero l’ingiustizia, i falsi mi fanno star male"

Con il ruolo di Ipek Gencer nella fiction "Come sorelle", l'attrice turca pluripremiata Sevda Erginci ha conquistato il cuore del vasto pubblico di Canale 5. Bella e sensibile, Sevda definisce la sua vita come "una storia di strada": un cammino di semplicità.

Televisione
Pubblicato il 18 agosto 2020, alle ore 14:29

Mi piace
4
0
"Come sorelle", l’attrice Sevda Erginci racconta la sua vita: "Non tollero l’ingiustizia, i falsi mi fanno star male"

Classe 1993, Sevda Erginci è nata a Istanbul sotto il segno zodiacale della Bilancia. Nella possente “Città di Costantino”, Sevda ha iniziato i suoi studi di recitazione presso il Samovar Kumpanya Children’s Theater, spinta dalle forti emozioni provate nei numerosi spettacoli teatrali a cui ha preso parte durante il periodo scolastico. All’epoca, nel cuore della piccola Sevda risiedeva il sogno di diventare una ballerina di flamenco, materia che ha studiato per lungo tempo prima di comprendere che la sua vera passione non era il ballo bensì la recitazione. La prima apparizione di Sevda Erginci nel piccolo schermo è arrivata nel 2012 grazie alla serie televisiva “Koyu Kırmızı” dove è stata scritturata per interpretare il personaggio di Ayse, ruolo grazie al quale la giovane interprete ha attirato l’attenzione di moltissimi registi. Nel corso degli anni, l’attrice è diventata uno dei volti più noti delle TV turca cosi da entrare nel cast di numerose fiction di successo come “Hayat Bazen Tatlıdır”, “Veda” e “Yasak Elma”. Il suo percorso professionale è stato arricchito da importanti riconoscimenti che hanno attributo a Sevda i seguenti premi: İKÜ Career Honorary Awards (Migliore attrice esordiente dell’anno); Medipol İK Business Awards (Miglior debutto di un’attrice).

La sua carriera ha acquisito un valore aggiunto grazie alla serie televisiva “Sevgili Geçmiş”: conosciuta in Italia col titolo “Come sorelle”, la fiction racconta la storia di tre sorelle che, separate alla nascita, si ritrovano misteriosamente unite da un segreto che li porta a ricercare tutti i pezzi del loro passato. Con il ruolo di Ipek Gencer in “Come sorelle”, Sevda ha avuto la possibilità di far conoscere il suo talento oltre i confini della Turchia: grazie a Canale 5, l’attrice ha conquistato il cuore del pubblico italiano che ha molto apprezzato la sua profonda capacità interpretativa. 

Intervistata dal magazine turco Hürriyet Kelebek, la dolce Sevda ha raccontato la sua vita privata e, partendo proprio dall’infanzia, ha ricordato alcuni momenti importanti che hanno cambiato gli equilibri della sua famiglia: “Avevo tre anni quando i miei genitori si separarono, quindi non ero molto consapevole di quello che stava succedendo. Sono crescita con mio padre ma ho un buon rapporto con entrambi. Ho scelto di non rendere questa situazione dolorosa cosi non mi sono resa la vita difficile”.

Figlia di un manager aziendale e di una casalinga, la piccola Sevda è cresciuta con i suoi due fratelli (un maschio e una femmina) con cui trascorreva le sue giornate a giocare per strada e a rincorrere sempre i misteri dell’avventura. Cresciuta con l’amore verso la natura e gli animali, Sevda si prende cura dei suoi amici a quattro zampe: tre gatti e un cane riempiono le giornate dell’attrice di infinito affetto, proprio come appare nei numerosi scatti pubblicati nel suo profilo Instagram. Amante delle cose semplici, l’interprete di Ipek predilige i piccoli gesti che rallegrano veramente il suo cuore: la vita frenetica di Istanbul e le luci dei riflettori non potranno mai colmare la nostalgia di Sevda nell’osservare il verde rigoglioso della campagna o la bellezza di un paesaggio.

Rispondendo alle domande dell’intervistatore, l’attrice turca ha affermato che se la sua vita dovesse essere raccontata da un film sarebbe sicuramente “una storia di strada”, caratterizzata da quella semplicità che rende speciale qualunque persona: “Sono una donna che si preoccupa sempre di rimanere semplice, cerca di limare gli angoli acuti, si preoccupa dei momenti felici, ma ha sempre un problema. Sono una donna Bilancia. Amiamo tutte le cose belle ed estetiche della vita”. A rendere peculiare il carattere della bella interpreta è il suo spiccato senso della giustizia che la porta a debellare tutti quei comportamenti che opprimono i più deboli o quelle condotte che ledono la libertà di chi desidera essere se stesso: “Non tollero l’ingiustizia. Tutto ciò che è falso mi fa star male. Qualsiasi situazione in cui non c’è giustizia mi fa arrabbiare soprattutto quelle in cui le persone dimenticano la loro coscienza e il loro cuore”.

Spinta dalla voglia di conoscere le storie della gente comune, la talentuosa attrice cerca di inviare messaggi pieni di speranza ai suoi fan affinché possano trovare la forza per superare ogni difficoltà: “Nella vita ogni persona può cadere nella disperazione. Ma qualunque cosa sia, la vita sarà davvero intollerabile se non riusciamo a darle speranza”. Per quanto riguarda l’amore, Sevda è stata fidanzata con il modello turco Yılmaz Kunt per un anno e mezzo: ad un passo dal matrimonio, la coppia non è riuscita a colmare il vuoto della lontananza, causato dagli impegni lavorativi e dai continui spostamenti. Per tale ragione, nel dicembre 2019, i due innamorati hanno messo fine alla loro unione. Al momento, l’attrice sembra essere single e, vista la sua riservatezza, qualsiasi frequentazione sarà svelata solo dall’interessata. In riferimento ai molteplici complimenti che riceve per la sua bellezza, Sevda Erginci ha esordito dicendo: “credo che la sensualità dipenda dall’atteggiamento più che dall’aspetto”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Gaetano La Rocca

Gaetano La Rocca - La serie televisiva turca "Come sorelle" ha incantato il vasto pubblico di casa Mediaset che è molto incuriosito di conoscere il lato umano degli attori, chiamati ad interpretare i vari personaggi del misterioso racconto narrato a Günesli Bahçe. La talentuosa attrice Sevda Erginci è uno dei volti più amati dell'intera fiction: Ipek Gencer è il personaggio centrale che dà vita all'intera narrazione e che permette alle sue sorelle di trovare un posto nella sua storia. Conoscere la vita e le passioni di Sevda permette ai telespettatori di costruire un secondo legame con l'attrice che, per un attimo, esce dal personaggio per raccontare se stessa: i suoi consigli e il suo modo di vivere descrivono la sua anima, piena di dolcezza e umanità.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!