Iscriviti

Come sorelle, anticipazioni seconda puntata del 15 luglio: Sinan viene accusato dell’omicidio del padre Tekin Malik

Mercoledì 15 luglio, andrà in onda su Canale 5 la seconda puntata della serie turca "Come sorelle". Nel corso dell'appuntamento, le tre sorelle dovranno eliminare ogni traccia dell'omicidio di Tekin Malik e ricostruire il loro difficile legame di sorellanza.

Televisione
Pubblicato il 10 luglio 2020, alle ore 10:12

Mi piace
5
0
Come sorelle, anticipazioni seconda puntata del 15 luglio: Sinan viene accusato dell’omicidio del padre Tekin Malik

L’inedita fiction “Come sorelle” è partita con un buon esordio che ha permesso a Mediaset di primeggiare sulla concorrenza, tanto da conquistare l’attenzione di due milioni e mezzo di spettatori pari al 13,4% di share. Mercoledì 15 luglio, in prima serata, su Canale 5 andrà in onda la seconda puntata di questa entusiasmante serie TV turca che è stata prodotta dagli stessi autori di “Cherry Season” e di “Bitter Sweet”.

Il secondo episodio di “Come sorelle” sarà caratterizzato da tutte le vicende che seguiranno l’omicidio di Tekin Malik, marito di Ipek. Il giorno successivo all’assassinio di Malik, raggiunge la villa Sinan, il figlio di Tekin, che nutre da anni un forte rancore verso il padre.

Il ragazzo non riesce a dimenticare la tragica morte della madre avvenuta per mano del violento padre Tekin: di conseguenza, Sinan non accetta il fatto che Tekin sia riuscito a ricostruirsi una vita con Ipek. Per tale ragione, Sinan decide di rendere la vita del padre un inferno ma quando arriva a casa di Tekin scoprirà una cruda realtà.

Nel frattempo, Deren torna a Izmir, mentre Azra (che continua a fingere di essere Çilem) aiuta la neo-sposa Ipek ad eliminare ogni traccia del delitto consumato la notte precedente partendo proprio dalla macchina di Tekin. Successivamente Azra scopre che la sua amica Çilem è stata rapita e che il suo futuro marito Burak è stato ucciso dal trafficante che voleva recuperare la droga da lei sottratta.

Un’altra inaspettata notizia sconvolgerà la vita di Ipek e delle sue sorelle: la loro vera madre Cahide sta per uscire dal carcere, dopo aver scontato una lunga pena per l’omicidio del marito Mehmet. Cahide si proclama innocente e troverà un aiuto concreto dal cognato Cemal che nutre da sempre un forte sentimento per la donna. Lo zio della ragazze farà il possibile per riunire la famiglia e ricostruire le basi delle loro complesse origini.

La morte di Tekin ha sconvolto tutta la comunità di Gunesli Bahce, dove le autorità cercano di fare luce sul caso: Refik, braccio destro di Tekin, riesce a fare arrestare Sinan come prime indiziato. Intanto, nel cuore delle tre sorelle grave il peso di una grande bugia che ha cambiato per sempre le loro vite: Ipek farà fatica ad accettare che un innocente possa pagare il prezzo di una loro azione; Azra dovrà trovare il coraggio di dire la verità sulla sua identità e trovare un modo per riconciliare il suo rapporto con la vera Çilem.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Gaetano La Rocca

Gaetano La Rocca - Ottima partenza per la fiction "Come sorelle" che è stata capace di coinvolgere il vasto pubblico di Canale 5 con una storia ricca di mistero e di tanti colpi di scena. La trama è molto originale e riesce a intrattenere i numerosi spettatori che si domandano come le tre sorelle riusciranno a nascondere tutto ciò che è successo in quella fatidica notte, capace di cambiare per sempre le loro vite.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!