Iscriviti

Chi l’ha Visto?, Federica Sciarelli su casi Denise Pipitone e Daniele Potenzoni: "Ferite aperte"

La giornalista e conduttrice del programma di Rai 3 si è lasciata andare a delle considerazioni sui casi che l'hanno coinvolta maggiormente: le sue parole.

Televisione
Pubblicato il 5 ottobre 2021, alle ore 22:22

Mi piace
2
0
Chi l’ha Visto?, Federica Sciarelli su casi Denise Pipitone e Daniele Potenzoni: "Ferite aperte"

La nuova stagione di Chi l’ha Visto è iniziata nel migliore dei modi e la trasmissione del servizio pubblico viene premiata anche in termini di ascolti televisivi. Federica Sciarelli è tornata ad occuparsi dei casi di cronaca e scomparsa. Il timore di tutti gli appassionati della trasmissione del terzo canale del servizio pubblico radiotelevisivo che la conduttrice possa abbandonare il programma può essere messo a tacere almeno ancora per qualche anno.

La giornalista ha già confermato che il legame con la trasmissione è molto forte, ma che nonostante tutto non è escluso che in futuro possa passare il testimone della conduzione. In una intervista rilasciata al settimanale NuovoTv, Federica Sciarelli ha parlato di Daniele Potenzoni, l’uomo affetto da autismo scomparso a Roma nel giugno del 2015.

Proprio su questa vicenda ha scritto un libro, Il caso Potenzoni, su richiesta del padre Franco con cui in questi anni è nata una bella amicizia. Questo caso è misterioso sotto tanti punti di vista. Il ragazzo era andato con un gruppo di amici ed i suoi accompagnatori in udienza dal Papa a Roma.

Ma di lui si sono perse le tracce nella metropolitana della Capitale. Nonostante sia stato dato subito l’allarme, non si è mai capito se sia sceso a un’altra fermata o se sia uscito per strada. Non riesce a darsi una spiegazione la padrona di casa di Chi l’ha Visto. Nell’estate del 2015 si è recata personalmente a cercarlo attorno a San Pietro. 

Una ricerca fatta nella speranza di poterlo trovare e farlo riabbracciare con suo padre. Quest’ultimo pensa che sia finito nelle mani di un gruppo di persone che lo tengono prigioniero, sfruttandolo per chiedere l’elemosina. Altro caso che ha coinvolto in modo particolare la giornalista è quello di Denise Pipitone.

In merito la Sciarelli ha dichiarato che è “una ferita aperta” per tutti perché si parla di una bambina scomparsa. Con Piera Maggio ha avuto un bellissimo rapporto ed è anche stata a pranzo a casa sua. Quando la televisione russa ha dato voce a Olesya ha chiesto alla madre di Denise se era d’accordo ad andare a fondo per capire se davvero fosse sua figlia. Purtroppo così non è stato. Già sapeva dentro di sé che sarebbe stato troppo bello se fosse stato tutto vero. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Tiziana Terranova

Tiziana Terranova - Federica Sciarelli e Chi l'ha visto? sono due punti di riferimento imprescindibili per chi vuole fare del buon servizio pubblico e raccontare delle storie drammatiche, che spesso hanno anche un lieto fine. Il caso di Denise Pipitone è davvero una grande sconfitta per tutti noi, perché è inaccettabile che una bimba possa sparire in quel modo. Troppi gli errori e le mancanze che sono seguite alla sua scomparsa.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!