Iscriviti

"C’è Grillo", su Rai 2 arriva Beppe Grillo

Un nuovo format creato da Carlo Freccero che parla e racconta dei grandi personaggi della TV. Dopo "C'è Celentano", il prossimo appuntamento è il 28 Gennaio con "C'è Grillo".

Televisione
Pubblicato il 20 gennaio 2019, alle ore 10:43

Mi piace
5
0
"C’è Grillo", su Rai 2 arriva Beppe Grillo

Il nuovo format di Carlo Freccero prevede il racconto di alcuni grandi personaggi della TV italiana nei momenti più importanti e più significativi della loro carriera. L’obiettivo, tra l’altro, “è anche quello di colmare i vuoti di palinsesto di gennaio e febbraio, con una programmazione di qualità” a dirlo è la Rai in una nota stampa.

Un’operazione di qualità e a basso costo, già testata lo scorso 5 gennaio con “C’è Celentano“. I risultati degli ascolti sono stati sorprendenti, lo share è stato pari al 14.4 per cento. Il prossimo appuntamento è fissato per il 28 Gennaio. Lo speciale sarà dedicato al comico e fondatore del Movimento 5 Stelle Beppe Grillo con “C’è Grillo“. Gli spettatori potranno vivere la sua carriera tra filmati e racconti e aneddoti.

Una scelta che si presta a facili critiche e strumentalizzazioni politiche. Il ruolo di Beppe Grillo, negli anni, è cambiato e, celebrarlo in questo periodo storico, anche se solo dal punto di vista della carriera televisiva, potrebbe portare a forti critiche da parte degli avversari politici del Movimento 5 Stelle. Oltretutto, proprio qualche settimana fa, Rai2 è stata sotto accusa dall’opposizione.

Dopo “C’è Grillo” ci sarà  Enzo Tortora, ricordato ultimamente con la messa in onda della nuova edizione di “Portobello”, poi  Roberto Benigni, e Gianfranco Funari. Va detto che la serata dedicata a Funari cambierà nome e si chiamerà “Lucci incontra Funari“. Il presentatore di Nemo sarà in studio e racconterà – con video, ospiti e aneddoti – la carriera dello storico conduttore di “A Bocca Aperta“.

Lunedì 21 gennaio la serata sarà dedicata al regista Bernando Bertolucci, scomparso lo scorso 26 novembre, con la versione integrale del film “Ultimo tango a Parigi“.  Il 4 Febbraio Rai2 omeggerà Fabrizio  De Andrè trasmettendo il suo ultimo concerto, febbraio 1998, al Brancaccio di Roma.

Subito dopo il festival di Sanremo partirà la nuova Edizione di Made in Sud con il cambio di conduzione che da Gigi e Ross passa a Stefano De Martino.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Francesco Pezzuto

Francesco Pezzuto - Non so se definirlo un buon format o meno, anche perchè non ne avrei le competenze, ma sicuramente un format diverso da quello che si vedeva negli ultimi anni. Nella speranza che sia un pò più piacevole guardare la tv, magari facendola diventare più "di cultura", non ci resta che attendere

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!