Iscriviti

Carlo Cracco si racconta a Verissimo: "Quando prendi una stella Michelin sei felice, quando te la tolgono un po’ meno“

Lo chef Carlo Cracco si racconta nella trasmissione di Silvia Toffanin, in particolare dopo il silenzio parla della famosa stella Michelin persa, e cosa si aspetta dal futuro.

Televisione
Pubblicato il 19 marzo 2018, alle ore 08:24

Mi piace
11
0
Carlo Cracco si racconta a Verissimo: "Quando prendi una stella Michelin sei felice, quando te la tolgono un po’ meno“

Carlo Cracco è stato ospite nel salotto di Silvia Toffanin a Verissimo. Uno tra gli chef più famosi della tv, ha raccontati i suoi progetti, della popolarità ricevuta grazie al programma Masterchef ed Hell’s Kitchen e della delusione dopo la stella Michelin persa. Infatti lo chef ha perso, nella Guida Michelin 2018, una della sue due stelle. 

I racconti di Carlo Cracco partono da molto lontano durante l’intervista, dalla scuola di cucina alla sua gavetta fatta con Gualtiero Marchesi, e poi l’esperienza effettuata in Francia. Dopo avere studiato cucina francesce, lo chef è tornato in Italia dovela sua carriera ha poi spiccato il volo. 

In merito alla stella Michelin persa ha raccontato a Silvia: “Quando prendi una stella Michelin sei felice, quando te la tolgono un po’ meno. Se succede devi sempre fare una riflessione, per correggerti, migliorarti. Si riparte e si ricomincia da capo”, così lo chef rompe il silenzio; e spiega che per adesso il suo obiettivo è dedicarsi anima e corpo al nuovo ristorante a Milano in Galleria Vittorio Emanuele.

La Toffanin, domanda allo chef di quanto e se serve l’esposizione mediatica, e di come lui vive questa popolarità. Cracco risponde: “Sì e no. E’ una parte del nostro lavoro, lo è diventata. Non bisogna pensare che sia la panacea di tutti i mali, ma credo che vada gestita” e poi prosegue: “Nel mio caso, non mi tocca. Cerco di fare bene il mio lavoro e qualche volta di fare anche un sorriso“.

In tv si vedono molti chef uomini affermati, a differenza di chef donne, Cracco spiega questa situazione a Silvia, secondo il suo punto di vista:”Forse i cuochi maschi sono più bravi a vendersi, ma ci sono donne chef bravissime, molto in gamba, magari non sono così interessate ad apparire“.

Dopo le critiche sulla stella Michelin, lo chef Cracco è stato fortemente criticato per la pizza che serve nel suo bistrot a Milano. Ma a quanto pare proprio in queste ore Carlo ha deciso di correggere l’errore, introducento una specialità molto più simile alla pizza margherita classica, con tanto di basilico. Vedremo se questo metterà a tacere le numerose critiche piovute sui social.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Serena Spaventa

Serena Spaventa - Carlo Cracco a Verissimo si è lasciato andare ad un racconto della sua vita, ma sempre con molta riservatezza. Un successo avvenuto dopo anni di gavetta e tanto sacrificio da parte dello chef. Adesso a quanto pare ha deciso di allontanarsi un pò dagli schermi televisi per dedicarsi completamente ai suoi ristoranti.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!