Iscriviti

Breaking Bad è la serie migliore del 21esimo secolo in base a un sondaggio

In base a un sondaggio che è stato condotto online, "Breaking Bad" risulta essere la migliore serie degli ultimi 20 anni. Ovviamente, come al solito, i commenti e pareri non sono del tutto unanimi e concordi.

Televisione
Pubblicato il 3 agosto 2020, alle ore 11:41

Mi piace
8
0
Breaking Bad è la serie migliore del 21esimo secolo in base a un sondaggio

Sono tantissime le serie televisive che, a ogni puntata, catturano l’interesse del pubblico per la trama, i personaggi, per il modo in cui è delineata la storia. Da “Black Mirror” sino a “Game of Thrones” passando per tantissime altre, è stata stilata una sorta di classifica e, in base a un sondaggio che è stato condotto online, la migliore serie del 21esimo secolo è “Breaking Bad”. Cerchiamo di scoprire tutti i segreti dietro al successo di questa serie e come mai cattura così tanti consensi. 

Ebbene sì. In base ai followers di Twitter che seguono la pagina di Ladbible, è risultato, infatti, che la serie con protagonisti Bryan Cranston e Aaron Paul, ovvero Breaking Bad, è risultata essere la migliore degli ultimi 20 anni. E, se si dà una occhiata ad alcune delle altre serie che erano presenti, ci si rende conto che è un risultato davvero clamoroso il suo successo. 

Per decretare il risultato finale, ci sono state, come ogni competizione che si rispetti, le semifinali. La prima semifinale ha premiato Game of thrones con il 47.8% dei voti, mentre The office ha ottenuto il 33.1%, Black Mirror il 9.9% e, fanalino di coda, The wire con il 9.2%. Nella seconda semifinale non c’è stata storia, perché Breaking Bad ha vinto con il 50.2% sconfiggendo rivali quali Peaky Blinders con il 32.3%, Stranger things il 14.9% e Mad men, solamente il 2.6%. 

La finale ha visto contrapporsi Heisenberg e Jesse contro il kolossal fantasy Game of thrones con una battaglia all’ultimo duello dove a contendersi la vittoria è stata, la serie Breaking Bad con il 50.2% degli 11.429 voti che sono stati espressi. Comprensibilmente, considerando il divario così basso tra le due serie, non tutti hanno accettato la sconfitta serenamente. 

Ovviamente il popolo del web ha espresso il proprio parere in merito. Alcuni a favore e contenti della vittoria di Breaking Bad, altri si sono chiesti come fosse possibile che Game of thrones abbia battuto The wire o come mai, tra le altre serie in lista, non ci fosse “Big Bang Theory”. Come al solito, i pareri si dividono e non è mai facile accontentare tutti.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Simona Bernini

Simona Bernini - Sebbene non sia una appassionata di questo genere di serie televisive, devo ammettere che la vittoria di "Breaking Bad" ha sorpreso anche me. Leggo spesso, soprattutto sui social, commenti sulla bellezza e la storia di "Game of thrones" e mi sarei aspettata maggiore successo di questa serie. Non è mai facile accontentare tutti e, come spesso capita, qualcuno rimane deluso.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!