Iscriviti

Beverly Hills 90210: ora è Tori Spelling ad essere accusata di aver creato dissapori nel cast

L’abbandono di due sceneggiatori dal reboot di Beverly Hills 90210 ha incuriosito i fan, che si sono domandati chi fosse il colpevole di questo caos. Le prime ipotesi erano tutte per Shannen Doherty, ora si pensa invece a Tori Spelling.

Televisione
Pubblicato il 4 giugno 2019, alle ore 17:02

Mi piace
10
0
Beverly Hills 90210: ora è Tori Spelling ad essere accusata di aver creato dissapori nel cast

Non si placano le polemiche intorno al progetto che ha intenzione di rilanciare Beverly Hills 90210, la serie televisiva per adolescenti più iconica degli anni ’90. Alla sola notizia del reboot, l’attenzione dei fan è cresciuta a dismisura, complice anche l’improvvisa morte di Luke Perry, la star che ha interpretato l’affascinante ed indimenticabile Dylan McKay.

Ma a pochi mesi dalla messa in onda della prima puntata, come un fulmine a ciel sereno si è abbattuta la notizia dell’abbandono di uno showrunner e di due sceneggiatori. In molti si sono domandati cosa avesse spinto alcuni membri della troupe cinematografica a dire addio ad un progetto molto atteso dai fan.

In un primo momento, nel mirino delle critiche è finita Shannen Doherty, l’attrice che per quattro stagioni interpretò Brenda Walsh. Già all’epoca la ragazza era conosciuta per via del suo carattere indomito e ribelle, da qui in molti hanno puntato il dito su di lei. Alle sole accuse, la protagonista di Streghe ha risposto in maniera piccata, smentendo categoricamente di essere la causa dei litigi e dei malumori sul set.

Le sue dichiarazioni hanno sollevato la curiosità morbosa di diversi internauti, che hanno così riposto le loro attenzioni su un’altra protagonista del cast. Questa volta il personaggio additato è stato Tori Spelling, l’attrice che nel teen-drama interpretava Donna Martin e che secondo le ultime indiscrezioni non avrebbe nascosto le sue profonde contrarietà con le scelte narrative del progetto.  

Una fonte anonima ha infatti confessato a RadarOnline che Tori Spelling avrebbe voluto essere ritratta in toto nel personaggio originale di Donna Martin, una donna molto fashion e alla moda, proprietaria di una costosissima villa a Beverly Hills. Inizialmente lo show prevedeva che ogni star avrebbe dovuto portare in scena anche la sua vita reale, ma Tori Spelling non ha affatto gradito questa scelta, determinando un aspro conflitto con gli autori. Di conseguenza gli sceneggiatori hanno abbandonato il set, venendo sostituiti da altri che hanno abbracciato in toto le idee dell’attrice.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - Tori Spelling è conosciuta nell’ambiente per essere una capricciosa mani bucate. Il padre Aaron ha assecondato ogni suo vizio, ma ora che non è più in vita, gestirsi le finanze sta diventando un’impresa non da poco. Tuttora non bada a spese, continuando a bruciare soldi come se non ci fosse un domani. Mantenere poi certi standard è davvero difficile, da qui partecipare al nuovo BH90210 è quasi una necessità, ma evidentemente anche qui ha molto su cui questionare, mettendo in difficoltà la continuità di uno show atteso con trepidazione dai fan.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!