Iscriviti

Barbara D’Urso, l’affondo di Oliviero Toscani: "Con le luci diventa una caramella da leccare"

Oliviero Toscani è stato ospite a "Ogni Mattina" e non ha perso occasione per dire la sua su Barbara D'Urso, Lilli Gruber e Barbara Palombelli: ecco cosa ha dichiarato.

Televisione
Pubblicato il 8 aprile 2021, alle ore 17:23

Mi piace
0
0
Barbara D’Urso, l’affondo di Oliviero Toscani: "Con le luci diventa una caramella da leccare"

A “Ogni Mattina“, il contenitore mattutino condotto da Adriana Volpe su Tv8, è stato ospitato Oliviero Toscani. Il controverso fotografo divenuto famoso anche per i suoi scatti provocatori per importanti firme, uno tra tutti la Benetton, ha fortemente criticato alcune donne dello spettacolo, nello specifico Barbara D’Urso, Lili Gruber e Barbara Palombelli.

Toscani non ha smentito la sua indole provocatoria e in collegamento con lo studio ha ampiamente espresso la sua opinione sul dilagare incontrollato del fotoritocco per raggiungere quei canoni di bellezza imposti dai social. Un fenomeno che a quanto pare è sfuggito al controllo e che riflette un’immagine completamente distorta della realtà, ma divenuto ormai necessario per arrivare ad una sorta di perfezione estetica.

Oliviero Toscani critico su Barbara D’Urso

Barbara d’Urso con le luci diventa una caramella da leccare, Barbara Palombelli con 45 filtri per nascondere i difetti e la Lili Gruber anche lei…” questo il punto di vista di Toscani, secondo il quale anche in televisione si rende necessario apparire con un’immagine sempre perfetta e ineccepibile.

Nemmeno la padrona di casa si salva da questa spietata analisi: “Sentite voi in televisione siete delle barbie doll, avete deciso che la bellezza è essere una barbie e io credo che sia una cosa che forse ha fatto il suo tempo” sentenzia Toscani tirando dentro anche Adriana Volpe che, con pochi risultati, cerca di schivare il colpo: “Non tutte sono delle Barbie” cerca di ribattere timidamente la conduttrice, ma proprio in quel momento casca il collegamento.

Molti sono rimasti sorpresi dalla reazione della Volpe che non ha difeso in alcun modo le sue colleghe, ha solo commentato le dichiarazioni del fotografo con un poco deciso: “Quello che stai dicendo è stonato adesso“. A chiudere la questione ci pensa Roberto Alessi: “Ci sono grandi artisti che vanno rispettati ma ci sono anche quelli che non vogliono essere conformi alla realtà ma che vanno rispettati, è la libertà di presentarsi come si vuole.. senza avere questo disprezzo verso il prossimo perché è sempre foriero di cattiva informazione, come sai mettere tu le luci… per dare, togliere e alleggerire..“.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Cristina Giuli

Cristina Giuli - Sicuramente la ricerca della bellezza a tutti i costi sta diventando un'ossessione di molti, soprattutto dopo l'avvento dei social e in particolar modo di Instagram che fonda la sua politica proprio sulle immagini. Apparire in forma smagliante per avere consensi penso sia un fatto del tutto naturale, il problema sorge quando si basa la propria autostima solo su quello.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!