Iscriviti

Ballando con le Stelle, Gessica Notaro si rivolge al suo aggressore: "Ecco, io ora sono qui a ballare"

Gessica Notaro sta brillantemente affrontando il suo percorso a Ballando con le Stelle, e rivolge al suo aggressore in carcere parole che confermano la sua rivincita. Ecco cosa ha detto la ragazza.

Televisione
Pubblicato il 19 marzo 2018, alle ore 12:33

Mi piace
6
0
Ballando con le Stelle, Gessica Notaro si rivolge al suo aggressore: "Ecco, io ora sono qui a ballare"

Gessica Notaro ha attraversato un momento davvero difficile, soprattutto perché la ragazza aveva puntato molto sul suo aspetto fisico: era arrivata in finale a Miss Italia, aveva iniziato una carriera come modella e si stava affacciando al mondo della musica, grazie alla sua splendida voce. Insomma un futuro in completa ascesa verso un successo nel mondo dell’arte e dello spettacolo.

Quel maledetto 10 Gennaio del 2017, Gessica vide i suoi sogni infrangersi in seguito all’aggressione del suo ex fidanzato. Il suo viso fu volutamente deturpato con l’acido e per questo, il suo aguzzino, sta scontando 18 anni di carcere. Una violenza inaudita, un odio che ha preso forma e ha colpito con tutta la sua violenza e disumana cattiveria.

Le lodi della giuria e del maestro di ballo per Gessica

Gessica, però, non ha mai perso la sua voglia di vivere e lo sta dimostrando anche ora, partecipando al programma “Ballando con le Stelle” che le sta regalando tante soddisfazioni e complimenti da parte della giuria. Anche il suo maestro di ballo, Stefano Oradei, ha parole di forte stima: “Una grande lezione. Io forse le insegnerò due passi, ma lei mi sta insegnando il valore della vita”.

Anche i giudici di gara non possono che lodare le esibizioni della ragazza: “Questa è la più bella bachata che abbia mai visto a Ballando con le stelle. Gessica ha fatto delle figure incredibili” ha commentato Ivan Zazzaroni, mentre Carolyn Smith ha fatto notare: “Tu non sembri nemmeno una concorrente, per come balli”, infine la pungente Lucarelli: “Vorrei tranquillizzarti, perché hai smosso gli ormoni a tutti con la tua esibizione…”.

Le parole di Gessica al suo aggressore in carcere

Anche Gessica ha voluto commentare la sua esperienza del game-show, rivolgendosi direttamente a colui che voleva rovinarle la vita, la carriera, ma soprattutto, i suoi sogni. Ora Gessica è pronta per dirgli che non ce l’ha fatta, che non ha portato a termine la sua missione, ma il suo gesto, forse, l’ha resa più forte e sicura di quello che era un tempo: “Mi sono domandata se l’innominabile mi stesse guardando dal carcere. Perché il messaggio deve arrivare anche a lui: il male non va da nessuna parte, alla fine vince sempre il bene”. E con una sorta di compiacimento continua: “È anche un senso di rivincita. Tu volevi che mi rinchiudessi in casa. Ecco, io ora sono qui a ballare“.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Cristina Giuli

Cristina Giuli - Davvero un messaggio forte e diretto, quello di Gessica Notaro. Una sottile rivincita, una sorta di schiaffo a colui che la voleva vedere finita, annientata e voleva infliggerle una vita di rimpianti e sofferenze. Così non è stato e spero che l'esempio di Gessica possa aiutare tutte quelle donne che sono vittime di violenza.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!