Iscriviti

Bake Off Italia: per la prima volta un concorrente è stato cacciato dal programma

Durante la decima puntata della settima edizione di Bake Off Italia, Rosario ha polemicamente deciso di non portare a termine la prova tecnica, scelta che di fatto ne ha decretato l'espulsione dal programma. Ecco perché ha deciso di incrociare le braccia.

Televisione
Pubblicato il 4 novembre 2019, alle ore 09:09

Mi piace
10
0
Bake Off Italia: per la prima volta un concorrente è stato cacciato dal programma

Quella andata in scena durante la decima puntata di Bake Off Italia è stata un’eliminazione che ha fatto molto discutere. Rosario, insegnante  siciliano di 45 anni, durante una prova del talent culinario di Real Time ha deciso di incrociare la braccia, scelta che di fatto ha comportato la sua esclusione dalla competizione.

Ad eliminarlo dal tendone di Villa Borromeo d’Adda è stata la polemica innescata a seguito dell’ennesima accusa di furto. Tutto ha avuto inizio durante la realizzazione della seconda prova della puntata, quella che come di consueto valuta la tecnica degli aspiranti pasticceri. Impegnati nella realizzazione della Kransekake, una torta di origine scandinava, Rosario è stato accusato di essersi appropriato di alcuni dischi di pasta frolla di Riccardo.

Benedetta Parodi, padrona di casa del programma, ha provato a fare un po’ di luce sull’accaduto. Si è così appurato che i dischi in questione erano stati sottratti dall’abbattitore, al quale avevano libero accesso Martina, Riccardo e lo stesso Rosario. Martina, in ragione di un precedente furto per il quale era stato accusato ancora una volta il maestro di disegno tecnico, ha affermato di non averlo utilizzato. 

A quel punto le responsabilità di Rosario sembravano essere evidenti, ma il docente non ha gradito le accuse. Protestando con veemenza, ha deciso di non ultimare la torta, scelta che di fatto lo ha escluso dal programma. Benedetta Parodi non ha condiviso il suo modo di fare, tanto da etichettare il suo comportamento come né intelligente né costruttivo. Anche gli stessi giudici sono rimasti profondamente delusi e risentiti, non trovando alcuna giustificazione nei suoi confronti. Benedetta Parodi, stizzita per quanto visto, lo ha senza tanti complimenti invitato a lasciare il programma, cacciandolo di fatto dal tendone

Al termine della puntata più movimentata della settima stagione, la conseguente bufera divampata sui social ha coinvolto anche Benedetta Parodi, accusata di essersi comportata in maniera sgarbata nei confronti di Rosario. Lei che di solito non perde mai il sorriso e l’aplomb, ha sottolineato di essere dispiaciuta per quanto successo. “Io sono sempre dalla parte dei pasticceri però le regole del gioco sono quelle, Rosario non ha voluto seguirle, si è arrabbiato, ha risposto male e purtroppo non per decisione mia, ma per decisione dei giudici e degli autori se n’è andato. Però mi è dispiaciuto molto, gli mando un bacio, lo rivedremo alla fine insieme a tutti gli altri concorrenti” ha precisato la 47enne conduttrice televisiva di origini piemontesi.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - Penso che dopo quanto successo, per dirimere ogni polemica sarebbe stato opportuno far rivedere le immagini. Durante la quinta edizione, Carlo ammise categoricamente di non aver fatto cadere una preparazione: il battibecco venne superato mostrando il replay del misfatto, che mise così a tacere ogni polemica. In questo caso si è deciso di gestire la situazione diversamente, lasciando il dubbio che Rosario potesse aver ragione, o che dietro le quinte fosse successo qualcosa che non si voleva rendere noto. Alla fine, la decima puntata del talent culinario più dolce della televisione si è chiusa con l'amaro in bocca.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!