Iscriviti

Antonia Klugmann lascia Masterchef: "Partecipare al programma significa chiudere il mio ristorante"

La Chef Antonia Klugmann dopo una sola partecipazione a Masterchef ha deciso di lasciare. Per lei è impensabile trascurare il suo ristorante per seguire il programma.

Televisione
Pubblicato il 18 maggio 2018, alle ore 17:04

Mi piace
8
0
Antonia Klugmann lascia Masterchef: "Partecipare al programma significa chiudere il mio ristorante"

Antonia Klugmann, chef stellata della settimana edizione del cooking show “Masterchef” in onda su Sky Uno, ha deciso di abbandonare per ora le scene e quindi di non partecipare all’ottava edizione del programma. Il motivo nasce della voglia di dedicarsi in prima persona al suo ristornate ai confini con la Slovenia, senza trascurarlo: L’argine a Vencò

La chef Klugmann ha dei progetti in porto per il suo ristorante, tra cui la creazione di una sala aggiuntiva, e una parte della cucina completamente dedicata alla pasticceria, lievitati e pianificazione. Per Antonia è impossibile fare tutto, ossia seguire il ristorante e registrare il programma. “Non è una decisione presa d’impulso, ci ho riflettuto parecchio perché ammetto – dichiara la chef– di aver raccolto tante opportunità dall’esperienza di Masterchef”. 

Intraprendere un programma come Masterchef può sicuramente favorire l’attività e conquistare un pubblico più ampio, ma per ammissione della stessa chef così si corre il rischio di dimenticarsi perchè si cucina: “i due mesi di chiusura dell’Argine, lo scorso anno, hanno sì giovato al locale e al personale, ma ripeterli sistematicamente ci trasformerebbe in qualcosa di diverso. Inoltre, se mi assentassi per una nuova stagione del programma, i miei clienti non mi troverebbero in sala, e questa modalità non corrisponde alla mia idea di ristorazione”. Una scelta molto ponderata quella della Klugmann, che però preferisce dedicarsi alla sua cucina, al suo ristorante fatto di sedici coperti con un orto da curare.

Antonia Klugmann non ha avuto modo di confrontarsi con Bastianich e Barbieri sulla sua decisione, invece Cannavacciuolo si è dimostrato solidale ed ha capito la sua scelta. Inoltre lo stesso Cannavacciuolo è chef ed imprenditore, sapendo bene quanti sforzi servono per sostenere un’attività ristorativa. Ma ormai anche grazia all’aiuto della moglie lui ha già edifici solidi, ciò che anche Antonia sta cercando di creare.

L’esperienza di Masterchef oltre ad una dose di notorietà per il ristorante, per la conoscenza del suo territorio è stata un’esperienza terapeutica per la Krugmann, un modo di pensare ad Antonia come donna oltre che come cuoca. Adesso che la chef ha deciso di abbandonare il timone del programma culinario, non resta che aspettare il nome del nuovo giudice.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Serena Spaventa

Serena Spaventa - Assolutamente comprensibile la scelta di Antonia Klugmann. Avere un'attività per la quale hai lavorato tanto e provi tanto amore è difficile da abbandonare per dedicarsi ad altro per qualche mese. Inoltre nel fare più cose contemporaneamente c'è sempre il rischio di trascurare qualcuna di essa. Non ci resta che aspettare di sapere chi sarà il nuovo giudice.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!