Iscriviti

Anticipazioni Legami: trama puntate dal primo al 3 settembre 2016

Le anticipazioni della soap Legami, dal primo al 3 settembre 2016, ci svelano che un giudice concede la libertà a Diana e aiuta la perfida ragazza a vendicarsi. Joao sta quasi per uccidere Diana con una pistola.

Televisione
Pubblicato il 31 agosto 2016, alle ore 17:49

Mi piace
3
0
Anticipazioni Legami: trama puntate dal primo al 3 settembre 2016
Pubblicità

Diana inizia a prostituirsi. Diana vuole a tutti i costi vendicarsi e incontra Luisa che le dà il denaro e una pistola. Luisa, che fa il giudice di mestiere, è molto agitata e vuole soltanto la morte di Ines per vendicarsi di Joao, giudicandolo colpevole della morte di suo marito. Manel prova a riavvicinarsi a Catarina. Durante una chiacchierata con Ines; Graciete apprende che lei e Joao hanno l’intento di trasferirsi in Brasile col piccolo Tiago perché stanchi delle oppressioni di Diana. Alvaro impedisce a Cesar di esibirsi nel corso della serata di fado e comunica di aver invitato Anita Guerreiro come ospite d’onore.

Luisa è sempre più ansiosa ma resta sconvolta quando Diana le assicura che ucciderà sia Ines che il figlio Tiago. Jaime diviene socio del ristorante con Ines e Gi. Sfruttando l’assenza del signor Alvaro, Noemia attrae Cesar che finisce per cedere alle sue proposte. Joao esorta Ines dicendole di stare molta attenta a Diana e le dice che ritornerà presto a Lisbona. Diana, all’insaputa di tutti, cerca di attuare la sua vendetta, aspetta che Ines conduca il bambino all’asilo. Certa di potersi avvicinare facilmente al piccolo Tiago, Diana si dirige verso Rute, la maestra di Tiago, ma viene subito riconosciuta. Diana dichiara di voler il suo aiuto, ma Rute dubita.

Rute non si fa comprare da Diana perché sa bene che la ragazza è un’assassina e le impedisce di avvicinare il piccolo Tiago. Diana va via furiosa ma è decisa a vendicarsi di Ines. Quando ad Ines viene riferito l’accaduto, considera di trasferire suo figlio in un’altra scuola, nascondendo a Joao che Diana ha provato a sequestrare il bambino. Isabel è impensierita per David e crede che suo figlio sia vittima di molestie a scuola. In seguito Diana riesce a entrare nell’asilo e si prepara a sequestrare il nipote senza che nessuno se ne accorga.

Rute interviene in tempo e obbliga Diana a lasciare il piccolo Tiago, Diana fugge via, e le maestre chiamano subito la polizia. Ines allora si sente in dovere di ritirare suo figlio dall’asilo. Graciete, nel frattempo, sconfigge il cancro e può alla fine risollevarsi. Manel vuole recuperare il rapporto con Catarina e chiede un suggerimento a Joao. Il giovane è molto inquieto per il destino della sua famiglia, così decide di seguire un corso di tiro tattico­ difensivo per eliminare Diana. Non rivelando ad Ines i suoi reali intenti, Joao paga un investigatore per individuare Diana e si reca nella pensione dove risiede per ucciderla. In quel momento arriva Luisa, che blocca a Joao nel momento in cui stava per sparare. Il giovane è sconvolto nel vedere la giudice che ha riconosciuto a Diana la libertà vigilata. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Anna Morandino

Anna Morandino - Certo che Diana nei suoi intenti malvagi ha anche avuto fortuna, adesso infatti ha incontrato un giudice che vuole anch’essa vendicarsi di Ines e Joao e che l’ha scarcerata. Per quanto tempo ancora i due giovani e non solo, devono patire e soffrire a causa della perfida sorella di Ines? Diana si darà pace e lascerà stare le persone vicine a lei soltanto quando avrà ucciso Ines e Joao e tutti quelli che l’hanno ostacolata finora?

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!