Iscriviti

Anticipazioni Il Segreto, puntate spagnole: la vera identità dei fratelli Saul e Prudencio Ortega è scoperta

Le anticipazioni della soap opera Il Segreto ci svelano che i due fratelli Ortega, Saul e Prudencio hanno mentito sulla loro identità, che è stata finalmente scoperta. Prudencio, accecato dalla gelosia, ha fatto arrestare suo fratello.

Televisione
Pubblicato il 14 aprile 2018, alle ore 12:57

Mi piace
8
0
Anticipazioni Il Segreto, puntate spagnole: la vera identità dei fratelli Saul e Prudencio Ortega è scoperta

Continuano le anticipazioni della soap opera Il Segreto, durante le prossime puntate scopriremo avvenimenti importanti. Le puntate de Il Segreto sono trasmesse sulla rete Mediaset, Canale 5, in fascia pomeridiana e serale. Nelle precedenti anticipazioni abbiamo visto che Prudencio fa una telefonata alla Guardia Civile per far arrestare il fratello Saul per omicidio. La Montenegro mette alle strette Prudencio per farsi rivelare la verità. Così Prudencio racconterà che lui e il fratello sono in realtà: Evelio e Rafael Hidalgo.

Rivelando che Rafael/Saul era iscritto alla facoltà di agronomia, Evelio/Prudencio evidenzierà che non era consueto dedicarsi più di tanto nei suoi studi di diritto e, per questo motivo, dirà di aver impiegato il ruolo universitario del fratello, che era l’assistente di uno dei professori, per compiere un atto illegale. Infatti, rubò le domande per un importante esame, per non fargli perdere una borsa di studio. La situazione tuttavia non andò come immaginato. Erano stati colti sul fatto dal docente universitario ideatore del questionario, e i due fratelli sono scappati in fretta dall’aula, però l’uomo, qualche secondo dopo, è morto a causa di una caduta da una finestra.

La dichiarazione di don Asdrubal, collaboratore del defunto, ha pertanto colpevolizzato in qualche modo Saul. L’insegnante, durante una testimonianza, ha difatti affermato che qualcuno ha scaraventato giù il suo collega. Prudencio spiegherà che Saul aveva le chiavi dello studio del professore defunto e che i dubbi della guardia civile, perciò, si raccolsero subito su di lui. 

Dopo aver stabilito di modificare per sempre le loro identità, anche a causa del desiderio dei genitori di rinnegarli per quello che avevano fatto, i fratelli Hidalgo scapparono via lontano dal paese della drammatica situazione, causa per la quale Saul, da ovvio sospettato, è stato in seguito valutato dagli inquirenti come l’esecutore materiale della morte del professore. Francisca, stupita dal racconto, sgriderà Prudencio per averla ingannata e non vorrà trascinare i suoi avvocati per chiarire la situazione. Nel frattempo Julieta, nonostante il turbamento iniziale, riuscirà a vedere Saul in carcere con l’aiuto di Emilia e, udito tutto il dialogo del suo adorato, si disporrà in suo appoggio e gli garantirà che farà di tutto per salvarlo.

La problematica vicenda originerà una sequenza di fatti, simulando di non sapere chi potrebbe aver segnalato Saul, Prudencio cercherà di muovere i sospetti su Severo Santacruz e Carmelo Leal, nemici da sempre di Francisca, eppure questa versione dei fatti non convincerà Julieta, la quale è sicura dell’innocenza del primo cittadino Carmelo, e del suo amico Severo. Prudencio non avrà più la benevolenza assoluta della Montenegro, indignata per la visita di Julieta a Saul, la matrona dirà al ragazzo che non si fida più di lui e affiderà a Mauricio di controllare tutte le azioni di Julieta Uriarte.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Anna Morandino

Anna Morandino - La verità viene sempre fuori, allo scoperto, anche se ci vuole tempo. Soltanto che Prudencio sta continuando a mentire e lascia dietro di sé molte situazioni ambigue, che creano altre falsità. Purtroppo Prudencio si è lasciato prendere dalla gelosia nei confronti del fratello e in questo modo si è complicato anche la sua vita. Scopriremo nuove anticipazioni, continuate a seguirci.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!