Iscriviti

Alberto Matano furioso con la troupe di Pomeriggio 5: "Certe cose non dovrebbero succedere"

Il conduttore de "La Vita in Diretta" si è arrabbiato quando uno degli ospiti della sua trasmissione è stato letteralmente "scippato" dalla troupe della trasmissione concorrente

Televisione
Pubblicato il 6 gennaio 2022, alle ore 15:26

Mi piace
3
0
Alberto Matano furioso con la troupe di Pomeriggio 5: "Certe cose non dovrebbero succedere"

Nel corso dell’ultima puntata de “La Vita in Diretta”, in onda tutti i pomeriggi dal lunedì al venerdì su Rai 1, una troupe di giornalisti era stata inviata nella casa di Sebastiano Visintin, marito della scomparsa Liliana Resinovich. La giornalista in questione, Filomena Leone, voleva intervistare l’uomo in merito al cadavere ritrovato in zona e che purtroppo potrebbe essere proprio quello della sua Liliana.

Mentre la Leone cercava di parlare con Visintin, tuttavia, l’ospite gli sarebbe stato letteralmente “sottratto” dall’inviato di una trasmissione concorrente. A farlo sapere al pubblico è stato Matano, che si è mostrato molto infastidito. Costretto a interrompere il collegamento, il conduttore, alludendo a Pomeriggio 5, ha fatto capire che i “colpevoli” sarebbero stati loro e sottolineato come certe cose non dovrebbero accadere.

Scontro tra Alberto Matano e Simona Branchetti: “Ci hanno sottratto l’ospite”

Non se c’è un’etica professionale solida, ha sottolineato implicitamente Alberto Matano, che si è scusato con i suoi telespettatori e ha ribadito che l’inviato di Canale 5: “In diretta ha sottratto di fatto Sebastiano che era in questo momento con la nostra inviata. Sono cose che succedono, ma che non dovrebbero accadere”. Lo sfogo del conduttore non è passato inosservato sui social, dove sono stati in tanti a solidarizzare con lui e con la trasmissione Rai.

Com’era prevedibile, a stretto giro è arrivata la replica di Simona Branchetti, conduttrice e giornalista che sta sostituendo Barbara D’Urso a Pomeriggio 5 in questo periodo di festività natalizie. Ha rispedito le accuse al mittende, affermando che nessuno dei loro inviati si è comportato in maniera scorretta e che non c’è stata alcuna concorrenza sleale. Ha quindi dichiarato che loro si limitano a dare le notizie che hanno.

Per finire, la Branchetti ci ha tenuto a difendere Ilaria Dalle Palle, storica inviata di Pomeriggio 5, la quale “ha fatto ottimamente il suo lavoro”

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Rossella Martielli

Rossella Martielli - Sono dalla parte di Alberto Matano per il semplice fatto che Simona Branchetti non ha saputo replicare a tono e nello specifico a quanto successo: la sua replica è stata blanda, ha difeso la trasmissione e gli inviati con toni blandi senza dire come invece secondo lei è successo. L'accusa circostanziata di Matano meritava una risposta dettagliata e vera.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!