Iscriviti

Achille Lauro, la denuncia di "Striscia la Notizia": violento con i giovani e vicino al mondo della droga

Striscia la Notizia ritorna a parlare del cantante Achille Lauro, e dopo aver affermato che la sua canzone parla di droga, porta alla luce dei vecchi video del cantante trap in cui si dimostra violento con i giovani.

Televisione
Pubblicato il 15 febbraio 2019, alle ore 08:38

Mi piace
6
0
Achille Lauro, la denuncia di "Striscia la Notizia": violento con i giovani e vicino al mondo della droga

Una denuncia, quella di Striscia la Notizia verso il cantante trap Achille Lauro, che sembra non volersi fermare, e dopo aver affermato che la sua canzone “Rolls Royce” non vuole fare riferimento alla marca di una macchina ma bensì a quella di una droga, la trasmissione di Ricci riporta alla luce dei vecchi filmati dell’artista in cui si dimostra violento con dei giovani ragazzi e conferma la sua vicinanza al mondo della droga.

Quella di Achille Lauro è stata una delle canzone più discusse tra quelle che hanno partecipato alla 69° edizione del Festival di Sanremo. L’artista, classe ’90, ha iniziato la sua carriera musicale nel mondo del web, e grazie alla notorietà che molti giovanissimi gli hanno dato, è riuscito a farsi conoscere anche nel mondo televisivo, partecipando nel 2017 a Pechino Express insieme al suo producer Edoardo Manozzi, in arte Boss Doms, e quest’anno sul palco di Sanremo.

Le prove portate da Striscia la Notizia

Il telegiornale satirico di Antonio Ricci si era già occupato del cantante trap Achille Lauro, affermando che la canzone portata al Festival di Sanremo intitolata “Rolls Royce“, non faceva riferimento alla marca di un’automobile, ma bensì a quella di una droga. Nonostante la smentita dell’artista il programma Mediaset non si arresta, e porta alla luce altri vecchi filmati di Achille Lauro in una versione ben differente da quella che tutti sono abituati a vedere.

Le immagini mostrate ai telespettatori di Mediaset, mostrano l’artista mentre si rivolge in modo violento contro i giovani ragazzi corsi a vederlo. Non è chiaro se i ragazzini in questione siano fans di Lauro o giunti ad un suo concerto per insultarlo, così com’era successo l’anno scorso presso un evento da lui organizzato che ha visto l’artista sferrare uno schiaffo ad un giovane che stava rovinando i macchinari musicali presenti sul palco e lanciando oggetti pericolosi contro il cantante. 

Ma i numerosi video in cui Achille Lauro tira calci, sberle o pugni contro i giovani presenti, non sono l’unico scandalo che Striscia la Notizia ha voluto portare alla luce. Tra i video mostrati durante la loro puntata serale, è presente un’intervista fatta al cantante ed al suo produttore, dove quest’ultimo sembra non avere alcun problema ad affermare l’uso di numerose droghe che loro, e chi gli sta attorno, assumono. A creare tutto questo clamore, le affermazioni del cantante che vuole essere un esempio per i più giovani e gli adolescenti di oggi.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Marta Lorenzon

Marta Lorenzon - Forse dirò qualcosa di scomodo e che va di sicuro contro la moda di oggi, ma questo insegna a prendere molti nuovi artisti dal mondo del web, in particolare youtube, solo perché "fa moda", senza prima assicurarsi di quanto meritino. Achille Lauro non è MAI stato un esempio di buona educazione o contro la droga sin dai suoi esordi nel mondo del web, e se qualcuno si fosse informato prima di accoglierlo a questo Festival di Sanremo, ora non ci sarebbero tutti questi scandali. I giovani di oggi considerano gli youtuber come degli idols, e lo capisco, ma usare questa cosa per fare pubblicità e trascinare le persone di questo mondo in televisione per garantirsi gli spettatori senza prima assicurarsi del talento e dell'umanità dei "vips", ovviamente porta a questo tipo di conclusioni.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!