Iscriviti

YouTube: nuova interfaccia per YouTube TV, test per l’app standard e la versione web based

Dopo diversi mesi di test, YouTube TV incomincia a ricevere la nuova interfaccia testata nei mesi scorsi: a proposito di test, alcune sperimentazioni coinvolgono sia versione mobile che web based della piattaforma standard della grande Y.

Software e App
Pubblicato il 4 novembre 2019, alle ore 08:02

Mi piace
7
0
YouTube: nuova interfaccia per YouTube TV, test per l’app standard e la versione web based

YouTube, la più grande piattaforma al mondo di video sharing, è sempre più attenzionata da Google in fatto di novità, con nuovi esperimenti sia lato mobile che web: il tutto mentre anche lo spin-off YouTube TV riceve migliorie, e diversi utenti ricevono in regalo alcuni mesi di abbonamento gratis a YouTube Premium.

Nell’ambito di un test A/B riservato a pochi utenti, l’applicazione standard di YouTube sembra aver riposizionato la sezione dei commenti, per evidenziarla, appena in calce alla didascalia dei video: nella nuova location sono stati posizionati 3 commenti scelti tra quelli senza autopromozione, link, o spam, con meno di 140 caratteri, con tutti gli altri che seguiranno non appena, toccando uno dei commenti evidenziali, si espanderà la sezione commenti. Anche la versione web based di YouTube è stata soggetta ad una probabile sperimentazione, dacché molti utenti non vedono più (tranne che in “Di tendenza” e “Da non perdere”) i classici caroselli orizzontali, sostituiti da una sola miniatura per riga, seguita sulla destra da una più estesa descrizione del video (con discrimine dell’origine del video, se proveniente da un dato canale, o consigliato). 

Secondo le segnalazioni giunte su Reddit, dopo i test condotti nei mesi addietro, Google avrebbe avviato il rilascio della nuova interfaccia di YouTube TV per tutti i dispositivi, come le televisioni intelligenti, animati dal sistema operativo Android TV: nel nuovo layout, provvisto anche di ridisegnate icone, i video – meglio distanziati l’uno dall’altro – occuperebbero meglio lo spazio, esaltato anche dalla presenza di più schede, visto che – confermate Home, Cerca, e Abbonamenti – sarebbero apparse anche Libreria, Musica, Giochi, ed Intrattenimento. 

Dal portale Austroid, inoltre, giunge la conferma che Mountain View starebbe estendendo l’autoriproduzione (però senza audio) dei video, già presente in Home, anche nella sezione deputata agli Abbonamenti/Iscrizioni: per fortuna, tale opzione sarebbe disattivabile recandosi nella sezione Generale delle impostazioni di YouTube, e deflaggando la voce “Riproduzione disattivata nei feed”. 

Infine, un’iniziativa che coinvolge YouTube Premium. Da qualche mese è giunto anche in Italia il servizio di archiviazione online Google One, con vari piani di abbonamento (es. 11.99 euro annui per 100 GB, con 200 GB prezzati a 29.99 euro). Ebbene, sembra che diversi utenti che abbiano accettato di provare il nuovo servizio abbiano poi ricevuto in email un codice per riscattare 3 mesi di abbonamento gratuito a YouTube Premium, potendo così beneficiare di musica e video, anche off-line o in background, senza pubblicità. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Probabilmente, con la presenza di TV dalle diagonali sempre più generose, è necessario occupare meglio gli spazi e, in tal senso, val bene l'arricchimento della nuova interfaccia di YouTube TV: non si può dire lo stesso dell'esperimento condotto sulla versione web di YouTube normale, assai poco funzionale e troppo simile a quella dell'app mobile (nata per lo scrolling verticale).

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!