Iscriviti

YouTube: in test (anche su Android) i filtri per controllare i video in riproduzione automatica

YouTube, non proprio fortunato col suo video celebrativo del 2018, avrebbe avviato il test di una funzionalità per garantire agli utenti un maggior controllo sul flusso dei prossimi video da guardare con la riproduzione automatica: ecco di cosa si tratta.

Software e App
Pubblicato il 21 dicembre 2018, alle ore 13:23

Mi piace
10
0
YouTube: in test (anche su Android) i filtri per controllare i video in riproduzione automatica

YouTube, di recente bersagliata per il suo video celebrativo del 2018, destinatario di un numero record di pollici verso, prova a lasciarsi alle spalle le polemiche lavorando ad una gradita modifica della feature che presiede alla visualizzazione dei prossimi video.

Attualmente, quando l’utente ha finito di visionare un filmato, la colonna relativa ai video successivi (a destra sul web, in basso nell’app) si occupa di suggerire quali altri video si potrebbero guardare, con i medesimi che vengono proposti automaticamente nel caso sia attivata (tramite l’apposito toggle) l’opzione di riproduzione automatica.

Il problema è che tale sistema, ancorché comodo, può destare fastidio perché, in sostanza, l’utente non ha controllo su quello che la colonna dei prossimi video, solitamente compilata sulla base del flusso in corso, contiene, con l’eventualità tutt’altro che infrequente che il prossimo video suggerito non abbia molto a che fare con quello che si è appena visto. Di conseguenza, nel caso non si gradissero i suggerimenti di YouTube, non rimarrebbe altra scelta che disattivare l’autoplay.

Alcuni utenti indiani (benché non la cosa potrebbe riguardare anche altre latitudini) hanno, però, svelato d’essere stati coinvolti in un esperimento A/B, tramite attivazione da server remoto, finalizzato proprio a consentire un maggior controllo sulla coda di riproduzione. Il tutto avverrebbe grazie a dei filtri che, contenuti all’interno di bolle, selezionati, permetterebbero di visionare, in sequenza, solo video correlati o scelti su misura, o – anche – filmati relativi allo stesso argomento o tratti dal medesimo canale

Non è noto quando YouTube potrebbe rilasciare tale novità, attualmente incentrata sul collaudo di diverse soluzioni alternative, ma i redattori di Android Police sembrano piuttosto sicuri che la cosa possa avvenire, nelle prossime settimane, per tuttli gli utenti della piattaforma YouTube che, di conseguenza, potrebbero trarre giovamento anche nel mantenere sempre impostato su “on” il selettore dell’autoplay per i prossimi video da guardare. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Oh finalmente! Era ora che si mettesse in cantiere il varo di una funzionalità simile quale quella dei filtri per i prossimi video in riproduzione automatica: effettivamente, il dover scegliere se accettare in toto i consigli altrui, o disabilitare l'autoplay, era un po' limitante. Ora, con il sistema dei filtri in arrivo nelle prossime settimane, i next video saranno - in ogni caso - più calibrati sull'utente che, in tal senso, avrà maggior controllo su quello che intende guardare in sequenza.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!