Iscriviti

WhatsApp: nella beta Android arriva il restyling delle vecchie icone, e nuove emoji

WhatsApp ha rilasciato un nuovo aggiornamento, nel suo canale beta per Android, che porta diverse novità in senso espressivo ed estetico: con la versione 2.17.364, arrivano in dote nuove emoji ancora non attive, e quelle già esistenti sono ridisegnate.

Software e App
Pubblicato il 3 ottobre 2017, alle ore 10:44

Mi piace
8
0
WhatsApp: nella beta Android arriva il restyling delle vecchie icone, e nuove emoji
Pubblicità

WhatsApp non sta attraversando giorni propriamente tranquilli, dopo la notizia delle applicazioni legali in grado di spiarla per benino, e considerato che la Cina, in vista del prossimo congresso del Partito Comunista, ha pensato prima di rallentare e poi di bloccare del tutto la sua piattaforma, a scopo censura. In ogni caso, per trarsi d’impaccio, non v’è nulla di meglio che una bella novità, ragion per la quale – in attesa del lancio di feature più sostanziose, WhatsApp ha rilasciato un’ulteriore beta per Android, con un corposo restyling delle sue emoji.

Prossimamente, WhatsApp dovrebbe integrare la funzione “Delete for everyone, che permetterà di cancellare i messaggi inviati ma non ancora letti dal destinatario, e verrà integrata – sotto forma di scorciatoia – in Facebook, di modo che sia possibile avviare una chat in verde senza lasciare il noto social (di cui condivide la proprietà). Nel frattempo, anche l’occhio vuole la sua parte e, proprio in ambito estetico, è da annoverare la novità rilasciata da WhatsApp nella beta 2.17.364 per Android.

Secondo quanto è possibile constatare ad app installata, vi è stato un restyling delle emoji esistenti, ora più tridimensionali e curate, sulla scia di quelle introdotte in iOS 11. Le faccine, più vivide e colorate, hanno la zona occhi ridisegnata, tratti più marcati e, in alcuni casi, sono speculari: ad esempio, quella che fa l’occhiolino inverte l’occhio chiuso e quello aperto, mentre quella che fa la linguaccia cambia la direzione verso la quale punta la lingua. 

Le altre emoji, a cominciare da quelle degli animali, sembrano stilate con un tratto più fumettoso, che pare accomunare anche quelle di taluni oggetti (es.il CD), per altro cambiati nelle forme: il mouse smette di somigliare al “magic mouse” Apple e, ingrigito, appare più di foggia standard/neutra, mentre lo smartphone – prima sostanziato in un iPhone – ora è un modello indistinto. 

Secondo quanto rivelato dai leaker dell’account Twitter “WABetaInfo“, sempre nella medesima beta, sarebbero presenti delle nuove emoji che, però, non risulterebbero ancora attive e, quindi, già utilizzabili: si tratta, nella fattispecie, di donne e uomini che fanno yoga, e di emoticon adatte ad Halloween, come lo zombie, Dracula, e la sirena.

In attesa di poter usare stabilmente il restyling delle icone attualmente in vigore, e di poter visualizzare e adoperare le nuove aggiunte, come al solito, per provare le novità qui esposte, è necessario installare la versione beta di WhatsApp per Android, versione 2.17.364, prelevabile dall’archivio online di ApkMirror. In alternativa, si può ricorrere allo stesso Play Store, qualora iscritti alla community Google Plus dei beta tester di WhatsApp. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Normalmente, la notizia di un restyling delle emoji di WhatsApp meriterebbe poco rilievo ma, in questo caso, si tratta di uniformare le icone ai nuovi standard estetici dei più attuali sistemi operativi, e di introdurre nuove icone, al passo con le ricorrenze attuali, e col cambio delle abitudini e delle realtà sociali. Novità non da poco, quindi, considerando che le emoji, nelle chat testuali, contribuiscono a decodificare meglio le informazioni veicolate: certo, tutti ci attendiamo - quanto prima - la feature per "rimangiarci" quanto detto...

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!