Iscriviti

WhatsApp: in roll-out su iOS la gestione semplificata delle chiamate di gruppo

WhatsApp, secondo un'anticipazione di alcuni famosi leaker, ha avviato il roll-out, per ora solo su iOS, di un'importante miglioria che semplifica non poco l'avvio delle chiamate di gruppo: ecco come funzionerà il nuovo sistema.

Software e App
Pubblicato il 20 dicembre 2018, alle ore 19:12

Mi piace
6
0
WhatsApp: in roll-out su iOS la gestione semplificata delle chiamate di gruppo

Secondo diverse statistiche, è ancora Skype l’app/software clou per contattare colleghi ed amici (o familiari), e gestire i gruppi a distanza. Tuttavia, le app di messaggistica, in tal senso, guadagnano sempre più terreno e, tra queste, anche WhatsApp, col recente aggiornamento alle chiamate di gruppo.

I sempre puntuali leakers di WABetaInfo, infatti, hanno riscontrato l’avvio del roll-out per un aggiornamento che, attualmente, è destinato solo agli utenti dell’ecosistema iOS, con quelli della controparte Android che potrebbero beneficiarne nelle prossime settimane. Il succo dell’update è presto detto, e riguarda la semplificazione delle chiamate, solo audio o anche video, destinate a più utenti connessi. 

Sino a poco tempo fa, infatti, per chiamare le massimo 4 persone supportate da WhatsApp (Messenger ne connette anche 50 in una sola chiamata, mentre FaceTime arriva a 32), bisognava chiamare un primo utente e, poi, aggiungere ad uno ad uno gli altri.

Ora, invece, è possibile attuare chiamate di gruppo semplificate partendo dalla chat collettiva di cui si vuol contattare gli utenti, e proseguendo con pochi step successivi: all’interno del gruppo, basterà cliccare l’icona in alto a destra deputata alle chiamate e, nella finestra successiva, invitare gli utenti che, per non disturbare il resto del gruppo, si deciderà di coinvolgere nella chiamata. A quel punto, tramite due icone alternative poste a destra – quella della videocamera e quella della cornetta – si potrà scegliere il tipo di chiamata da far partire, tra videochiamata e telefonata, ed il gioco è fatto. 

WhatsApp, ovviamente, nell’ufficializzare la novità, che semplifica le chiamate, audio o anche video, nella sua versione per iOS, ha specificato come la qualità delle medesime dipenderà sempre dalla qualità della rete a cui ci si appoggia: in tal senso, per operare una chiamata di gruppo è bene disporne di una quanto meno stabile, anche per la sola e semplice call audio.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Almeno per ora, non ho usato molto le chiamate di gruppo, che sembrano per lo più destinate ai piccoli gruppi di lavoro, o ai contesti familiari distribuiti su grandi distanze: in ogni caso, la novità in questione sembra portare ad una semplificazione della procedura che, in pochi step, permette sia di fare chiamate di gruppo, che di scegliere chi invitare alle medesime (se tutti, o solo alcuni partecipanti di una chat collettiva). A quando su Android?

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!