Iscriviti

WhatsApp: "Da domani niente buonanotte o buongiorno con foto", ma è una bufala

Torna la vecchia bufala dai toni minacciosi, senza alcun fondamento di verità. Non avendo data, se non quel "l'hanno detto oggi", ad ogni suo "ritorno" in molti zittiscono gli smartphone.

Software e App
Pubblicato il 13 giugno 2018, alle ore 16:32

Mi piace
12
0

Una vecchia catena di Sant’Antonio è tornata a disturbare gli amanti della “Buonanotte” e del “Buongiorno” con immagini su WhatsApp. Il messaggio è pensato per far attirare l’attenzione sul contenuto grazie all’uso del maiuscolo e della parola ripetuta “ATTENZIONE! ATTENZIONE!

Poi il testo continua dicendo che da domani – ma non si sa quale sia il domani – sarà meglio sospendere buonanotte e buongiorno con immagini. Segue poi, in modo confidenziale, l’invito a passare e far girare il contenuto: “Per favore avvisa tutti i contatti della tua lista di non aprire e inviare le foto di buongiorno e buonanotte: ce ne sono alcune che sono virus che formattano il tuo cellulare”. Quindi il contenuto insiste: “Attenti è molto pericoloso“.

Subito si è portati a cercare la fonte, ma il messaggio, a propria garanzia di veridicità, offre anche questa: “L’hanno annunciato oggi alla Rai TV, a Mediaset premium, a La 7, a Sky tg 24 e altre emittenti televisive e radio“, solo che non si sa quale sia l’oggi, visto che lo stesso messaggio è stato ricevuto in giorni diversi, a volte a distanza di mesi. Le ultime parole del messaggio sono un invito a diffondere il più possibile e, ancora in maiuscolo per attirare l’attenzione, “SOLO PAROLE SCRITTE“, in modo che tutti lo possano sapere.

In molti si chiedono se davvero le immagini possano contenere virus capaci di formattare il prezioso cellulare ma, per sicurezza, almeno per qualche giorno, preferiscono lasciare alla luna e alle stelle l’incarico della buona notte alle persone care più lontane, mettendo a tacere WhatsApp.

Leggendo qua e là, tutto sta a dire che si tratti, ancora una volta, di una bufala che tende ad intaccare la nota applicazione di messaggistica. Fino a questo momento, pare che nessuna immagine condivisa su WhatsApp sia capace di formattare il cellulare (il messaggio poi parla di cellulare, non di smartphone) e, d’altra parte, l’anteprima delle foto è subito visibile…non serve aprirle per vederle.

Cosa ne pensa l’autore
Marilena Carraro

Marilena Carraro - Penso che chi ha inventato questo messaggio-bufala l'abbia fatto per non venire intasato dai messaggini che a volte arrivano a carrellate, soprattutto nei giorni di festa, anniversari, ecc. Un freno che ha prodotto l'effetto contrario, perché se prima arrivavano le foto...ora arrivano gli avvisi di non aprirle. Siamo sempre là. Forse anche l'uso dello smartphone dovrebbe essere meno superficiale.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!