Iscriviti

WhatsApp: convertire qualsiasi foto in uno sticker. Ecco come

Un'applicazione su Android, Sticker Studio, consente di scattare una foto e trasformarla in uno sticker da inviare sull'applicazione di messaggistica WhatsApp.

Software e App
Pubblicato il 13 novembre 2018, alle ore 23:52

Mi piace
2
0
WhatsApp: convertire qualsiasi foto in uno sticker. Ecco come

WhatsApp ha finalmente introdotto gli adesivi sulla sua piattaforma. Il tutto è accaduto con un aggiornamento il mese scorso, e ha offerto una serie di pacchetti adesivi precedentemente disponibili su Facebook Messenger. Tuttavia, se su iOS si può crearli graficamente da zero, su Android si può convertire una qualsiasi foto scattata con la fotocamera in un apposito “adesivo” da inviare agli amici, e perché no, farlo diventare virale.

Tutto questo è possibile grazie a Sticker Studio, un’applicazione gratuita creata da Sven van der Zee, un ex stagista di sviluppo di TNW Index. È possibile scattare foto o importare immagini nell’ applicazione. Successivamente si disegna un contorno intorno alla porzione che si desidera trasformare nello sticker, e il gioco è fatto.

Foto in Sticker: la novità di Whatsapp

L’applicazione presenta una serie di restrizioni, alcune di esse abbastanza strane. Innanzitutto, prima di poter inoltrare i propri stickers agli amici bisogna crearne tre. Un’altra limitazione è che si possono creare un massimo di 10 confezioni con 30 adesivi complessivi per ogni confezione

Si tratta, dunque, di massimo 300 stickers totali: non che siano pochi, però, sarebbe molto meglio dare letteralmente briglia sciolta alla fantasia degli utenti. È molto divertente per le persone rendere se stessi degli adesivi. Capita spesso di trovarsi in quelle chat di gruppo su WhatsApp e, magari, si trova quella foto divertente, magari proveniente da un meme, che offre lo spunto – con il giusto ritaglio – per creare l’adesivo perfetto.

Al momento, purtroppo l’applicazione non consente di ridimensionare le immagini o di aggiungere effetti, ma tali funzionalità sono in fase di elaborazione, e arriveranno con gli aggiornamenti futuri. La notizia positiva è che è molto più semplice ritagliare gli stickers che una foto con Paint su computer o su smartphone con le varie app che fanno da editor fotografici. Si può davvero dare sfogo alla libera fantasia.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Francesco Menna

Francesco Menna - Un'applicazione semplicemente geniale. Peccato per il limite dei 300 sticker totali. Non che sia semplice da raggiungere. Facendone uno al giorno (cosa alquanto difficile) serve quasi un anno per raggiungere il limite e, nel frattempo, potrebbero anche aver tolto tale limitazione o, magari, saranno semplicemente passati di moda.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!