Iscriviti

Viewpoints: ecco l’ultima app made in Facebook per le ricerche di mercato

Secondo quanto trapela da oltreoceano, Facebook si sarebbe cimentata in una nuova ricerca di mercato, condotta via app, per registrare le opinioni e i punti di vista dei suoi utenti, ricompensandoli con punti e, poi, accrediti su PayPal: ecco di cosa si tratta

Software e App
Pubblicato il 26 novembre 2019, alle ore 09:25

Mi piace
7
0
Viewpoints: ecco l’ultima app made in Facebook per le ricerche di mercato

Già in passato (es. Facebook Research e Study from Facebook), prima della maxi multa per il caso Cambridge Analytica, Facebook si è impegnata in ricerche di mercato, remunerando i propri utenti per la partecipazione a sondaggi vari, o per il semplice farsi monitorare: secondo quanto riferito da PhoneArena, però, un nuovo tentativo in tal senso sarebbe appena stato varato, con la messa a disposizione di una nuova app per il tracking dei punti di vista.

L’app in questione, nota eloquentemente come Facebook Viewpoints, è da qualche ora disponibile al download negli app store di Android e iOS, con la facoltà di utilizzarla riservata agli utenti con età maggiore dei 18 anni, e lo scopo dichiarato di raccogliere informazioni che possano condurre a migliorare i servizi (es. Facebook, Messenger, Instagram, WhatsApp) o i prodotti (es. Portal od Oculus) della holding in blu.

Una volta scaricata l’app Facebook Viewpoints, il cui funzionamento risulta piuttosto simile a quello delle rivali Google Opinion Rewards, Microsoft Rewards, e MyPoints, verranno proposte delle mission, per aderire a ognuna delle quali bisognerà essere in possesso di specifici requisiti: a sondaggio concluso si matureranno dei punti premio (il massimo è di 1.000 punti conseguiti in un quarto d’ora mediante un sondaggio di 83 domande sul tema del benessere) che potranno essere riscattati entro un anno.

Per ogni 1.000 punti accumulati, Facebook Viewpoints riconosce un corrispettivo di 5 dollari, accreditati (entro 10 giorni) sul conto PayPal dell’utente: onde rassicurare i partecipanti, Menlo Park, pur non facendo alcun riferimento alla profilazione psicologica degli utenti o alla condivisione delle informazioni raccolte, ha promesso di non pubblicare o condividere le risposte che verranno elargite dagli utenti.

Ad oggi, Facebook Viewpoints risulta disponibile esclusivamente principiando dal mercato statunitense ma, in tema di schedulazioni future, il team di Facebook ha fatto sapere che il progetto per le ricerche di mercato in questione potrebbe presto sbarcare anche in altri contesti geografici.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Facebook Viewpoint è molto simile alle applicazioni già varate in precedenza dal social, e per altro in auge anche presso alcuni competitor di Menlo Park, basti pensare a Microsoft e Google: probabilmente, i più attenti alla privacy si guarderanno bene dal partecipare al nuovo progetto ma, d'altro canto, non è escluso che vi aderirà chi ritiene che già gran parte della propria vita sia ormai un libro aperto per i giganti del web.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!