Iscriviti

TikTok: ufficiale il parental control tramite la funzione "Family Pairing"

Nelle scorse ore, la celebre (tra i giovani) app TikTok si è aggiornata, su Android e iOS, mettendo in campo una funzione, utile ai genitori, di parental control, che permette di filtrare contenuti e messaggi, ma anche di gestire il tempo passato in-app.

Software e App
Pubblicato il 21 aprile 2020, alle ore 08:51

Mi piace
6
0
TikTok: ufficiale il parental control tramite la funzione "Family Pairing"

Di recente TikTok, l’app per le sfide a suon di mini-video, ha totalizzato il record di 1 miliardo di installazioni nel solo Play Store: gran parte della sua utenza è formata da adolescenti, molto giovani, esposti spesso in modo impreparato a tutta una serie di minacce, comprese il cyberbullismo o la pedofilia. Proprio per tale motivo, e onde rispondere alle critiche che la vogliono una piattaforma poco sicura, la società sviluppatrice, la cinese ByteDance, ha annunciato una nuova funzione per il target dei giovani.

La nuova feature, sviluppata con alcune associazioni per la sicurezza su internet, quali ConnectSafely, Family Online Safety Institute, PTA, National Center for Missing and Exploited Children, prende il nome di “Family Pairing” (collegamento familiare) e va ad affiancare i già presenti video educativi che informano sulle regole d’uso della piattaforma e su come affrontare alcune minacce online effettuando delle segnalazioni.

Nello specifico, il nuovo strumento, messo a disposizione sia su Android che su iOS, è articolato su tre aree di interventoScreen Time Management permette di attenzionare quante ore i pargoli usino l’app, e di imporre dei limiti temporali: in ogni caso, TikTok si è già accordata con alcuni noti creator per creare piccole clip, in linea con la piattaforma, da inserire tra un video e l’altro, per ricordare loro di fare una pausa off-line, magari leggendo un libro. 

Restricted Mode, invece, va a filtrare i contenuti, escludendo quelli non adatti, e permettendo di visualizzare solo quelli più idonei a una certa fascia d’età. Visto che nell’app è previsto anche l’invio di messaggi privati, TikTok ha predisposto che, dal prossimo 30 Aprile, tale sezione sarà indisponibile a chi abbia meno di 16 anni: i genitori, per altro, potranno poi imporre delle limitazioni alla messaggeria, ad esempio selezionando i contatti sicuri che possono inviare messaggi (quasi in una sorta di white list). 

Per mettere in funzione la protezione del Family Pairing di TikTok, sarà necessario associare l’account dei genitori con quello dei bambini attraverso la scansione di un codice QR, con la controparte “giovane” che dovrà autorizzare il pairing e che, in più, in qualsiasi momento potrà porvi fine. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Nel complesso, trovo che questa funzione sia utilissima, in linea con soluzioni simili messe in atto anche da altre app popolari tra i giovani: certo, ci si potrebbe chiedere come mai, nel caso di TikTok, ci abbiano pensato così tardi e, in più, come mai agli utenti giovani sia offerta la facoltà di disattivare il Family Pairing quando vogliono.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!