Iscriviti

Telegram: ecco le novità messe a disposizione con la beta 8.0.0

Come di consueto, Telegram ha deliziato i propri fan e users con una nuova release che, pur essendo una beta (per Android), con annesso inconveniente, tra le altre cose, rivoluziona non poco la funzionalità dei Canali.

Software e App
Pubblicato il 30 agosto 2021, alle ore 13:34

Mi piace
2
0
Telegram: ecco le novità messe a disposizione con la beta 8.0.0

Nelle scorse ore, la principale rivale di WhatsApp, ovvero la messaggistica istantanea fondata dai fratelli Durov col nome di Telegram, ha rilasciato, come documentato anche dai leaker di Testing Catalog, la nuova beta 8.0.0 col consueto carico di novità illustrate via changelog.

La nuova beta 8.0.0 di Telegram, scaricabile dal Play Store se iscritti al programma di testing, o più direttamente dalla repository online di ApkMirror, presenta sia novità piccole, come temi gradientati, nuove animazioni per le bolle, o migliorie in sede di adesivi, che grandi: in questa fattispecie, si parte dai Canali che mutuano una specifica dei gruppi, permettendo il supporto ai flussi video in diretta, ma anche alla condivisione dello schermo. Le chat vocali in essi allestibili possono contemplare la sola registrazione dell’audio, o anche il video di accompagnamento, in formato panoramico o ritratto (verticale). Dulcis in fundo, per il segmento Canali, il feed “infinito”.

Quest’ultimo si sostanzia nella possibilità di scorrere le notifiche di un Canale dal basso verso l’alto sino a incontrare l’icona del Canale successivo, di cui ancora non si siano viste le notifiche, in modo da decidere se procedere o meno. 

Un’altra novità molto importante per Telegram beta 8.0.0, in ottica privacy, invero presente in alcune altre app di messaggistica, riguarda la possibilità di inoltrare il messaggio di una chat senza accludervi i dati del mittente, come nel caso del nome utente: in questo frangente la novità, che ad oggi non sembra funzionare bene (il nome, per inciso, rimane), si ottempera con una semplice prassi, ovvero tenendo premuto il messaggio desiderato sino a far apparire un pop-up a croce con 3 annesse opzioni, tra cui quella che cela il nome del mittente

Nell’attesa che venga corretto il bug di questa funzionalità (episodio non raro, trattandosi di una release sperimentale), nelle impostazioni di Telegram beta 8.0.0 è stata inserita una sezione quasi sicuramente vincolata alla natura beta della release, che agevola la condivisione con Telegram dei log di debug

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Anche questo changelog di Telegram è un piacere a leggersi, essendo colmo di novità di cui sarà difficile annoiarsi: peccato che la nuova beta abbia problemi nella funzione dedicata alla privacy, ma è verosimile che il bug verrà corretto nei prossimi aggiornamenti minori a seconda dei feedback inoltrati e dei log di debug condivisi dai tester dell'app.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!