Iscriviti

Spotify: playlist per il relax e lo Studio Ghibli, test per tormentoni e video-podcast

Nelle scorse ore, diversi rumors hanno portato alla luce nuovi test in casa Spotify, relativi ai podcast video e alla condivisione dei tormentoni, senza dimenticare l'ormai avvenuto rilascio di tante nuove playlist, per il relax e gli amanti degli Anime.

Software e App
Pubblicato il 7 maggio 2020, alle ore 11:42

Mi piace
6
0
Spotify: playlist per il relax e lo Studio Ghibli, test per tormentoni e video-podcast

La regina incontrastata dello streaming musicale, Spotify, di recente sempre più coinvolta sul versante podcast (con nuovi test), continua a rilasciare playlist per allietare i momenti della giornata dei propri utenti, free e non, come dimostrato dagli ultimi roll-out in merito. 

La prima novità in salsa Spotify di quest’avvio di fine settimana riguarda i tormentoni, ovvero quelle canzoni che, ascoltate per caso, ossessionano l’utente al punto tale da riprodurle di continuo, sino a impararne ogni singola nota o verso: secondo la leaker Jane Manchun Wong, il colosso svedese del music streaming, conscio di tale fenomeno, starebbe sviluppando una particolare playlist (“How I’m Listening”), simile in tutto a quelle attuali in-app, ma limitata a 5 brani, tra vecchi preferiti e nuove scoperte, che letteralmente hanno stregato l’utente, e che quest’ultimo potrebbe voler condividere (sui social), attraverso un apposito pulsante (a forma di pillola). 

Sempre in tema di playlist, il colosso del CEO Daniel EK ha riservato altre sorprese per i propri utenti. Innanzitutto, è giù attiva (per gli USA e il Regno Unito), in-platform, la playlist “Daily Wellness”, inclusa nella sezione “Made for You” dell’app per Android e iOS.

Quest’ultima, dedicata al benessere dell’utente, conterrà (selezionati in base ai gusti dell’utente) al mattino musica e podcast (es. Yoga Girl Daily o Daily Quote) per iniziare bene la giornata e, alla sera, contenuti per rilassarsi, scaricare le tensioni, e prendersi cura di sé (es. i podcast The Slowdown, o Daily Breath di Deepak Chopra). Inoltre, da ormai qualche settimana, anche su Spotify risulta disponibile una corposa (693 tracce, pari a 38 album) selezione delle musiche (in alcuni casi realizzate dal compositore Joe Hisaishi) presenti nei capolavori dell’animazione targati Studio Ghibli

Anche i podcast hanno ricevuto diverse attenzioni da parte di Spotify. Secondo il portale The Verge, con una parziale ammissione arrivata da Stoccolma, il music streaming di verde vestito starebbe testando una feature riguardante i podcast video. L’esperimento, condotto sul client web e mobile, prevede che gli youtuber Zane Hijazi e Heath Hussar carichino dei video su alcuni episodi (per ora dal 28 al 30) dello show “Zane e Heath: Unfiltered”, che (per metà degli utenti) verranno riprodotti in modo sincronizzato con l’audio (anche nel caso il device venga bloccato). L’interfaccia della funzione, almeno per il momento, però, non conterrebbe alcun indicatore di quale episodio del podcast abbia o meno un video associato (comunque riprodotto in basso nello schermo). 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Non male. La ricchezza di Spotify, in fondo, è data dalla gran varietà delle playlist con le quali tenta di soddisfare le esigenze dei propri utenti: di certo, quelle per il relax e le musiche dello Studio Ghibli riceveranno un grande successo e consenso da parte degli ascoltatori della piattaforma. Più complessa è la valutazione del test relativo ai video-podcast: EK, diversi mesi fa, ha acquistato la società di produzione "The Ringer", focalizzata su contenuti di cultura pop e sport, e potrebbe, con tale funzione, mettere a frutto il nuovo asset.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!