Iscriviti

Spotify: in roll-out un parziale ed esemplificativo rinnovamento estetico

Secondo un comunicato diffuso via blog da Spotify, la piattaforma svedese dello streaming online ha avviato la distribuzione di una nuova release del proprio client destinato ad iPhone e iPad con, al suo interno, un ampio ventaglio di novità estetiche.

Software e App
Pubblicato il 28 febbraio 2020, alle ore 09:55

Mi piace
10
0
Spotify: in roll-out un parziale ed esemplificativo rinnovamento estetico

Secondo l’associazione americana delle aziende discografiche, la RIAA, il mercato della musica ha totalizzato, nel 2019, 11.1 miliardi di introiti totali, di cui gran parte (8.8, tra versioni in abbonamento e profili gratuiti supportati dalla pubblicità) derivanti dallo streaming musicale, che ha messo all’angolo le vecchie modalità di fruizione, tra cui l’uso di supporti fisici (per lo più vinili) e il download. Gratificata da tali risultati, la realtà regina del settore, Spotify, ha annunciato una serie di novità in dote al suo client per iOS, quindi destinato agli iPhone ed agli iPad. 

Secondo quanto reso noto dal quartier generale della piattaforma svedese della grande S, col nuovo aggiornamento in distribuzione nell’App Store di iOS è stato inserito un parziale restyling che, oltre a semplificare il reperimento di quello che si preferisce, ne agevolerà la riproduzione con la stessa facilità con cui – spiega il team del CEO Daniel EK – si preme un pulsante.

Claim a parte, il nuovo Spotify per iOS si è focalizzato su alcuni punti, gran parte dei quali accessibili tanto agli utenti paganti quanto a quelli free. Le icone relative al like, al download, ed alla voce “Altro”, sono raggruppate in una barra di azione al centro nell’interfaccia.

Onde consentire di reperire a colpo d’occhio il proprio brano prediletto, è stato deciso che, tranne che in Album, in tutte le sezioni i brani saranno accompagnati dalle rispettive copertine: in più, nell’eventualità che s’incontri un brano che abbia ricevuto il proprio apprezzamento in passato, quest’ultimo recherà l’effigie del cuoricino accanto al titolo della canzone. 

Anche una delle funzioni più popolari della storia della riproduzione musicale digitale, il tasto shuffle, ovvero quello della riproduzione casuale, è rientrato tra le novità dell’aggiornamento in corso (dal 27 Febbraio), in quanto rinnovato. Infine, gli iscritti premium alla piattaforma potranno avvalersi di una nuova icona rappresentante la funzione per l’ascolto musicale anche in assenza di segnale Wi-Fi

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Le modifiche annunciate da Spotify potranno sembrare poca cosa ma, in realtà, migliorano di molto l'esperienza utente: tra il reperire più facilmente le proprie canzoni preferite, l'avere a disposizione una barra di azione con pratiche scorciatoie raggruppate, ed il disporre di una forma di badge per quanto già gradito in passato fidelizzerà ancor di più gli attuali utenti, contribuendo a guadagnarne di nuovi. Pandora permettendo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!